a

 Lucca rinasce così: presentato il fine mandato dei 10 anni dell’amministrazione Tambellini

Dieci anni di amministrazione Tambellini: dal fine mandato istituzionale nasce una vera e propria campagna di comunicazione che restituisce alla città tutto ciò che è stato fatto nei dieci anni di mandato del sindaco Alessandro Tambellini.

Si chiama “10 – Lucca rinasce così, un decennio di buongoverno” ed è il titolo del materiale che l’amministrazione ha prodotto come atto di massima trasparenza nei confronti dei cittadini e della comunità intera. Tre i canali scelti: una pubblicazione di quattro pagine, in formato A2, che sarà consegnata a casa; una brochure dettagliata disponibile in 1000 copie e scaricabile dal sito del Comune di Lucca; un ciclo di spot, il tutto per un importo complessivo di 27.200 euro.

«Abbiamo lavorato molto in questi dieci anni – spiega il sindaco Alessandro Tambellini – e ci è sembrato indispensabile restituire alla città tutto quello che è stato fatto. Quando abbiamo aperto i cassetti del Comune, nel 2012, ci siamo trovati di fronte a molte situazioni irrisolte: in questi anni siamo riusciti a rimettere in sesto il bilancio comunale, a dare solidità finanziaria all’Ente, a mettere il punto su tante questioni pendenti da anni, abbiamo cambiato il volto della città grazie all’energia e alla vitalità culturale propria di Lucca. La città è cresciuta negli anni: è cresciuta la popolazione, sono cambiate le necessità e le urgenze. Credo, come amministratori e prima ancora come uomini e donne, che siamo riusciti nell’intento di dare risposte chiare e utili a chi ha chiesto il nostro aiuto. Amministrare non significa solo intervenire sulle emergenze, cosa che abbiamo fatto anche e soprattutto durante i durissimi mesi che abbiamo vissuto a causa della pandemia. Amministrare significa restituire ai cittadini e alle cittadine, di oggi e di domani, una città migliore di quella che avevamo trovato. Significa portare bellezza, cultura, istruzione, attenzione, cura e decoro. Significa crescere, tutti insieme e alla stessa velocità».

Come impone la legge, l’amministrazione comunale ha depositato in Comune l’atto ufficiale del fine mandato e, per una ancora maggiore trasparenza e per consentire ad ogni cittadino di conoscere quello che è stato fatto in 10 anni, ha realizzato anche una versione più semplice da leggere e da consultare con tante immagini, foto, grafiche e colori. A coordinare la realizzazione grafica e video è stata l’agenzia Genau, mentre le illustrazioni – scelte come stile di comunicazione anche in omaggio a Lucca capitale dei fumetti e della graphic-novel – sono opera di Elisa Varetti.

Con uno stile grafico moderno e di facile consultazione, i materiali realizzati ripercorrono i dieci anni di amministrazione Tambellini. Sedici capitoli, ben differenziati dall’utilizzo di diversi colori, raccontano la città sotto altrettanti punti di vista. Si parte con “Lucca che cresce”, dove sono contenuti i numeri della popolazione, i flussi turistici e la crescita economica; “Lucca più bella e curata” presenta, invece, le opere di manutenzione e gli interventi realizzati per la cura e il decoro pubblico. Nel capitolo “Lucca che si fa prossimità” è possibile ritrovare l’impegno profuso nello sviluppo delle periferie, argomento trattato anche in “Lucca che ricuce”, dove sono illustrati gli investimenti e le migliorie attuate grazie al progetto “Quartieri Social” che ha interessato Sant’Anna, San Vito e San Concordio. Dalle periferie al centro: “Il centro della città” ripercorre le grandi opere che hanno reso ancora più bella la Lucca dentro le Mura. Ampio spazio ai grandi eventi nel capitolo “Lucca più viva, creativa e internazionale”: da Lucca Comics and Games ai Rolling Stones, dal Teatro del Giglio al Lucca Summer Festival, da Giacomo Puccini all’Orto botanico fino al Vivi Lucca e al G7, ecco tutti i momenti che hanno portato alto il nome della città in Europa e nel mondo. Grande attenzione anche ai temi dell’ambiente e della sicurezza con “Lucca sostenibile e per l’ambiente” e “Lucca sicura”. E ancora: i temi della mobilità, con “Lucca che si muove e si collega”; le politiche sociali, per le persone, per il lavoro e per la casa con “Lucca più solidale: le persone al centro”; la scuola, l’educazione, la formazione, l’attenzione alle famiglie con “Lucca che impara, Lucca per le famiglie”. E ancora l’impegno per l’equità fiscale e per la sobrietà con “Lucca più equa: più efficienza, meno tasse, meno burocrazia”; lo sport con “Lucca sportiva”; i diritti, le politiche giovanili e quelle per la memoria con “Lucca, città dei diritti: più opportunità per i giovani, più possibilità per tutti”; con “Lucca attrae” si analizza la capacità attrattiva dell’Ente che dal 2014 al 2021 è riuscito a vincere bandi e a ottenere risorse per oltre 60 milioni di euro destinati alla crescita del territorio e della comunità. Infine, il recentissimo passato con il riepilogo di tutte le forze e di tutte le risorse messe in campo per affrontare e superare l’emergenza Covid-19: “Lucca si prende cura: la città reagisce al Covid-19”.

LA CAMPAGNA. Nei prossimi giorni saranno distribuiti a casa 35mila opuscoli e 1000 libretti su tutto il territorio comunale di Lucca, mentre sono già in onda gli spot. Il costo della campagna di comunicazione è stato di circa 27.200 euro: la scelta di non stampare i libretti per tutte le utenze del comune va proprio nella direzione del risparmio, in termini economici ed ambientali. La sola stampa di 35mila brochure, infatti, avrebbe comportato un impegno di spesa superiore ai 60mila euro. Tutti i materiali, sia l’opuscolo che il libretto, saranno inoltre consultabili online, sul sito del Comune di Lucca.

Questo il link per la pubblicazione integrale del fine mandato:

https://www.comune.lucca.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/23576

Questo il link per gli spot:

https://youtube.com/playlist?list=PLFfmqZGsUKiSPpk8xAfkAoE7ZIBkyfmih

Share