1

LUCCA – Non c’è pace per i gatti. Dopo il caso del rifugio I Miciottoli a Camaiore, è la volta di Lucca. Ben 60 i felini scomparsi. A segnalarlo è Sandra Palmucci, responsabile Enpa del canile di Pontetetto: “Purtroppo, con cadenza regolare, alcuni gatti vengono rapiti. Accade di notte, ne spariscono quattro o cinque per volta. Non saprei stimare quanti ne sono scomparsi da luglio a oggi, ma a occhio e croce sono più di sessanta. A ragion veduta posso affermare che si tratta di una vera e propria emergenza diffusa su tutto il territorio. Voglio fare un appello a tutti i proprietari di gatti per scongiurare ulteriori episodi simili e arginare il fenomeno: assicuratevi che i vostri amici a quattro zampe siano in casa la sera, soprattutto se sono gatti docili e amichevoli verso le persone, che facilmente potrebbero lasciarsi prendere”. “Potrebbero essere utilizzati per le messe nere”, ipotizza la donna: “Chiunque noti qualche movimento sospetto è pregato di segnalarcelo al numero 366.1748604. Le volontarie Enpa di Pisa hanno ravvisato la stessa emergenza e hanno qualche elemento in più: i malintenzionati si muoverebbero su un furgone bianco con su scritto Asl, con il chiaro intento di rassicurare in modo ingannevole chi dovesse incontrarli nei loro giri di rapimento dei gatti”.

fontetgregione

Share