Fondazione Banca del Monte di Lucca

Memorie di Lucca”: un incontro sulla figura di Felice Del Beccaro

Letterato e studioso lucchese che ha animato la cultura del ‘900

Lunedì 19 dicembre alle 17,30 nell’auditorium della Fondazione Banca del Monte

Un viaggio alla scoperta dei “segreti” di Felice Del Beccaro, attraverso i suoi scritti e le sue opere. Lunedì 19 dicembre, alle 17,30, ad ingresso libero, all’auditorium della Fondazione Banca del Monte di Luccain piazza San Martino.

L’evento rientra fra le iniziative del più ampio progetto delle “Memorie di Lucca”, scaturito dal rapporto di collaborazione tra la Fondazione Banca del Monte di Lucca e l’Istituto Storico Lucchese, che ha l’obiettivo di raccogliere nei locali del Palazzo della Fondazione le carte degli archivi privati di alcune delle più significative personalità della cultura lucchese del Novecento, con l’intento di valorizzarle e di farle riscoprire al pubblico.

L’incontro dedicato a Felice Del Beccaro (1909 – 1989), letterato di fama mondiale, docente di Letteratura italiana in diverse Università europee, scrittore e giornalista, nonché animatore del gruppo culturale lucchese “Renato Serra”, sarà introdotto dal presidente della Fondazione Banca del Monte Oriano Landucci. Sarà l’occasione per riscoprire il grande lavoro dello studioso, che si è concentrato sulle principali figure della letteratura italiana classica e moderna: Dante Aligheri, Carlo Goldoni, Giovanni Pascoli, Carlo Lorenzini “Collodi”.

Interverranno Daniela Marcheschi, antropologa e docente universitaria, Laura Giambastiani, docente universitaria e membro dell’Istituto Storico Lucchese, Antonio Romiti, presidente dell’Istituto Storico Lucchese e docente all’Università di Firenze. Nell’occasione sarà presentata, e messa a disposizione del pubblico, la Guida all’Archivio, curata da Ramona Amici.

La guida – sottolinea Oriano Landucci – offre numerosi motivi di soddisfazione e fiducia nel futuro. In primo luogo perché è frutto del virtuoso rapporto di collaborazione tra la Fondazione e l’Istituto Storico Lucchese, da cui è nato il progetto “Memorie di Lucca”, che raccoglie e valorizza le carte degli Archivi privati di alcune delle più significative personalità della cultura lucchese del Novecento. Ringrazio tutti coloro che ci hanno lavorato con grande impegno e dedizione nella convinzione che possa contribuire a far conoscere la ricchezza della storia culturale della nostra città e a renderla patrimonio comune a disposizione degli studiosi e dell’intera cittadinanza”.

Info: memoriedilucca@fondazionebmlucca.it331.3422878

 

Share