Presentato il programma di LUCCA MEDIEVALE 4-5 giugno (dalle 10 alle 24) Piazza San Francesco

La due giorni medievale si preannuncia come un grande evento di pubblico e spettacolo !

 

dame

Fervono gli ultimi preparativi per Lucca Medievale, che si preannuncia già alla

sua prima edizione come un grande evento ed un forte richiamo turistico.

Gli uomini d’arme lucidano le armi, le dame preparano a sfoggiare i loro più bei

vestiti e gioielli, i tamburini controllano gli strumenti e gli sbandieratori i loro

esercizi, i balestrieri tendono le corde per aggiudicarsi il conteso palio per

questa due giorni di festa che trova la sua location nella bella Piazza San

Francesco, ma che comunque coinvolgerà con “corteggi storici” e lettura del

“Bando” tutto il centro storico di Lucca.

La manifestazione prenderà il via dalle 10 di sabato mattina con l’apertura

del Mercatino Medievale, una vera attrazione dove a fianco di antichi

mestieri ormai quasi persi (fabbro, cestaio…) troveremo la maga bianca –

astrologa – che ti leggerà le stelle, i prodotti naturali, le corone di fiori di seta,

con le ricerche araldiche, gli articoli in cuoio lavorato e tanto altro, per i più

piccoli l’ intrattenimento è assicurato con giochi creativi (costruzione di

pupazzi…) e bolle di sapone.

Sempre il sabato mattina due corteggi storici, sfileranno per il centro città

leggendo il “Bando” della disfida, confluendo successivamente in Piazza San

Francesco, dove intanto i falconieri con i loro animali avranno dato vita a

giochi ed esibizioni, ben nove saranno i rapaci presenti nella tenda allestita,

l’attrazione sarà sempre presente nella festa coinvolgendo il pubblico durante

tutta la manifestazione, con brevi esibizioni scaglionate nell’arco della giornata.

Tante le esibizioni del pomeriggio di sabato (balli in piazza, dame e

tamburini) ma in particolare segnaliamo il Grande Gioco dell’Oca che dalle

18.00 coinvolgerà il pubblico con un labirinto di trenta metri, fatto di caselle

sorprese e trappole, di dadi giganti e divertenti gag, ai vincitori sarà offerto un

premio alimentare (per gli adulti un bicchiere di Ippocampo – vino speziato

tipico del medioevo – ai bambini una fetta di torta).

Alle 20,30 prenderà il via lo spettacolo I Fuochi di Belthane racconto fantasy

accompagnato da musiche e ballate celtiche, come coreografia sullo sfondo si

esibiranno trampolieri e mangiatori di fuoco.

Dalle 21.00 alle 22.30 ci sarà una pausa nella musica per dare spazio al

concerto di Mozart che sarà offerto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di

Lucca all’interno della chiesa (ingresso gratuito).

Alle 22.30 seconda replica dello spettacolo che accompagnerà il pubblico fino

alla chiusura.

La domenica, giornata clou della manifestazione, avremo sempre alle 10.00

l’apertura del Mercatino Medievale, subito dopo i balestrieri prenderanno

posto nel campo di tiro e daranno inizio ai tiri di prova, alle 11.30 un

corteggio misto delle Contrade San Paolino e della Compagnia dei Balestrieri

che sfileranno nel centro città fino a Palazzo Pretorio dove una delegazione

dell’amministrazione comunale consegnerà il Palio (opera dipinta dal maestro

Angelo Dionigi Fornaciari) che sarà portato in sfilata in Piazza San Francesco e

conteso nel torneo del pomeriggio (inizio 16.30).

La festa continua con il Desco Medievale alle 15.30 il magico duo La Dama e

l’Unicorno offrirà spettacolo con una cantata in stile fantasy Robin della

Foresta a cui seguirà l’arrivo in costume dei signori e delle dame, degli

sbandieratori e musici dei gruppi storici di Lucca l’arrivo della sfilata darà il via

alla contesa dei balestrieri per aggiudicarsi il Palio, a fine gara (17.30 circa)

mentre i direttori di gara ed i maestri d’arma calcoleranno il punteggio, uno

spettacolare duello di spade intratterrà il pubblico, a seguire proclamazione

del vincitore con assegnazione del Palio (la consegna sarà effettuata dal

Sindaco) rulli di tamburo e sbandieratori, dame e musici, signori ed uomini

d’arme acclameranno la contrada vincitrice.

Gli spettacoli e la festa non finiscono, infatti alle 20.00 le Ocarine Gaggle

accompagneranno il desco del vincitore, a seguire lo spettacolo I racconti di

Avalon tra trampolieri e mangiatori di fuoco, il gran finale di tutti in piazza

chiuderà la manifestazione con saluti e l’arrivederci al prossimo anno.

E’ possibile prenotare il tavolo del desco medievale al 320.3895809, il

servizio è self-service

Avvertenza agli automobilisti ed ai residenti: per motivi di sicurezza dalle 10 alle 13

e dalle 16 alle 19 è previsto un divieto di transito veicolare in :

1) Via S.Chiara – nel tratto compreso tra l’inserzione con via Brunero Paoli e

l’intersezione con via della Quarquonia

2) Via della Quarquonia nel tratto compreso tra l’inserzione con via S.Chiara e via

del Bastardo

È inoltre previsto l’inversione del senso di marcia (sempre nelle solite ore) in :

Via Brunero Paoli nel tratto compreso tra via Degli Orti e via S.Chiara con direzione

di marcia consentita est-ovest, via S.Chiara- via dei Bacchettoni

Promotori di Lucca Medievale (che rientra nel calendario degli eventi storici del

Comune di Lucca) le Contrade San Paolino supportate nell’organizzazione della festa

da diverse associazioni (l’Ass.Promo-Terr, il Comitato di Piazza S.Francesco, la

Compagnia dei Balestrieri) e dalla collaborazione attiva dell’amministrazione

comunale, si ringraziano i commercianti ed ai locali pubblici di Piazza San

Francesco per la collaborazione attiva nella manifestazione.

Potete seguire tutte le informazioni su facebook Lucca Medievale

Segreteria organizzativa : 0584.32256-428651 segreteria@promo-terr.it

Share