Lucca Marathon : nuovo percorso e valorizzazione di bellezze nascoste

Pagnini “ Arrivano atleti da 5 continenti, grossa promozione per la città”LHM2016 3
 
Sarà una gara più tipicamente lucchese , grazie alle grandi novità di percorso rispetto al passato, l’ottava edizione di  Lucca Marathon, manifestazione podistica che sta sempre più acquisendo notorietà e importanza in ambito nazionale e internazionale,  che si svolgerà il prossimo 23 Ottobre. 
Il nuovo percorso disegnato per l’edizione 2016 della corsa tocchera’ per la prima volta le zone del Morianese e dell’Oltreserchio arrivando fino a Nozzano castello, con l’obiettivo di fare conoscere ai tantissimi partecipanti che non sono provenienti dal territorio provinciale una zona estremamente bella e particolare. 
Una precisa scelta degli organizzatori che proseguono nella volontà di coniugare una proposta tecnicamente e sportivamente di qualità alla valorizzazione degli angoli più belli del nostro territorio , immergendo i partecipanti, che arrivano da tutti e cinque i continenti,  in paesaggi suggestivi e indimenticabili. 
Proprio per questi motivi ci sarà una nuova partenza, dalla zona di Porta S.Maria, e l’area tecnica e’ stata collocata in piazza  S.Francesco, con il punto ristoro nello splendido Giardino degli Osservanti. E l’arrivo in zona via dei Fossi alla Madonna dello Stellare. Ci saranno modifiche ai tracciati consueti, con qualche possibile piccolo disagio per la circolazione, che gli organizzatori vogliono limitare al massimo.
Tecnicamente il percorso avrà la caratteristica di essere quasi esclusivamente pianeggiante e asfaltato ma anche di insistere in zone esteticamente notevoli, perché chi vi partecipa ne rimanga impressionato. 
” Da sempre vogliamo svolgere anche una funzione di promozione del territorio, che gli enti e gli operatori dovrebbero apprezzare. La corsa è una grossa vetrina per Lucca -sottolinea il presidente di Lucca Marathon Moreno Pagnini- con l’obiettivo di continuare una crescita costante e continua che ha caratterizzato in questi anni la Lucca Marathon e le tante manifestazioni collaterali che offrono veramente a ogni partecipante una  personale dimensione sportiva , ma anche ludico-turistica”. 
Insieme alla maratona tutta la città correrà l’ottava ” La Lucchesina “ una vera e propria  passeggiata nella storia, condita dall’attraversamento in alcuni punti davvero inediti della città : i baluardi San Paolino e S. Colombano e l’entrata nel Complesso di San Micheletto, suggestivo giardino quasi sempre chiuso al pubblico. Ci sarà un adeguato  pacco-gara per tutti i partecipanti e la partenza sarà subito dopo quella della maratona da 42 km. Tutto il percorso si snoderà dentro le Antiche Mura e sugli spalti delle stesse.

Share