A Lucca l’incontro “Scuole Innovative”

 

Ieri nella Casa del Boia si è tenuto l’incontro “Scuole Innovative”, la seconda tappa del tour nazionale del Ministero dell’Istruzione per presentare i progetti selezionati nell’ambito del progetto specifico. Dopo l’assemblea di Palermo è stata Lucca la città scelta come sede per il seminario di presentazione dei tre progetti scelti per la Toscana e che riguardano Lucca, Follonica e Poggibonsi. Per il Comune di Lucca è stato selezionato il progetto “Scuola a porta aperte – Scuola nel parco” un plesso che verrà edificato in un’area tra San Concordio e Sorbano. Per questo progetto il MIUR stanzia 2 milioni e 400 mila euro.

 

Durante l’incontro alla Casa del Boia, alla quale è intervenuta Cristina Grieco, assessore all’Istruzione della Regione Toscana,  oltre al progetto riguardante il Comune di Lucca, sono stati presentati anche i progetti delle altre due città. In questi mesi è aperto il concorso di idee per i progetti architettonici che scadrà alla fine di agosti,  attraverso il quale verranno selezionati i progetti migliori per le 52 scuole che verranno realizzate. Alla discussione hanno preso parte i rappresentanti delle scuole, dei genitori e degli ordini professionali.

 

“Siamo soddisfatti di aver accolto a Lucca questo importante momento di condivisione con le realtà coinvolte in questo percorso – dicono Ilaria Vietina e Francesca Pierotti, rispettivamente assessore alle Politiche Formative e assessore all’Edilizia Scolastica – Questo finanziamento ci consentirà di realizzare una scuola moderna sia dal punto di vista edilizio che sul  fronte dell’offerta pedagogica”.

Share