Lucca: l’Azienda USL Toscana nord ovest sui controlli all’ingresso di “Campo di Marte”

 

Lucca, 7 settembre 2021 –  In merito all’intervento del gruppo politico Fratelli d’Italia sull’accesso al Campo di Marte nei giorni di sabato e domenica, l’Azienda USL Toscana nord ovest evidenzia che il check-point posizionato all’ingresso principale della Cittadella della Salute “Campo di Marte” è attivo fino alle 14 di ogni sabato.

Il personale addetto a questo servizio di “filtro” verifica oggi che ciascun visitatore o accompagnatore sia in possesso della certificazione verde Covid‐19, ad integrazione dei controlli già in essere come quello della temperatura, dell’igiene delle mani e del motivo dell’accesso.
Nel pomeriggio del sabato e la domenica non ci sono altri servizi accessibili (molti padiglioni sono chiusi in maniera completa con l’ausilio anche di catene e lucchetti) e l’accesso al “Campo di Marte” è legato quasi esclusivamente alle vaccinazioni da effettuare al padiglione A. Per questo il controllo, dopo il passaggio dalla portineria (dove c’è sempre anche un operatore della vigilanza privata), viene effettuato direttamente al padiglione.

Anche per quanto riguarda la struttura di Cure intermedie, ospitata al padiglione C della Cittadella della Salute, il controllo nei confronti dei visitatori viene eseguito all’interno dello stesso padiglione.

Per ciò che concerne i numeri dell’hub di Campo di Marte, da segnalare che vi sono stati garantiti anche più di 1.900 vaccino in una sola giornata. Il totale dei vaccini erogati fino ad oggi a Lucca è inoltre di 106.750 prime dosi e 92.574 seconde dosi, con una copertura vaccinale (almeno una dose) dell’80%, in linea con la media aziendale.  Proprio Lucca è, infine, la realtà dell’Asl Toscana nord ovest in cui è stato garantito il maggior numero di somministrazioni ad accesso diretto da quando è stata attivata questa modalità.

(sdg)

Share