AICI, MIBACT, Regione Toscana, Comune di Lucca e Fondazione Banca del Monte di Lucca

Landucci presidente FBML : “E’ ora che Lucca sveli le sue bellezze al mondo”

A Lucca la terza Conferenza nazionale AICI: “Italia è cultura”

Fino al 12 novembre al Real Collegio di Lucca

E’ ora che Lucca sveli le sue bellezze al mondo” questo l’appello di Oriano Landucci, presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca nel suo intervento di apertura alla terza conferenza nazionale AICI “Italia è cultura”. Accogliendo in città gli oltre 130 partecipanti da tutta Italia, insieme al consigliere regionale Stefano Baccelli, a Valdo Spini presidente Aici, ad Alberto Del Carlo già presidente della Fondazione e ad Alessandro Tambellinisindaco di Lucca (nella foto) il presidente della Fondazione Banca del Monte di Lucca Oriano Landucci ha invitato tutte le forze attive alla città a fare rete: “Da sempre i lucchesi sono gelosi delle bellezze di Lucca – ha esordito – e le hanno sempre nascoste, per difenderle. Adesso però è giunto il momento che la città si apra al mondo e che tutte le realtà si uniscano”. Il pensiero è rivolto alla candidatura di Lucca a capitale della cultura per il 2020, a cui sta lavorando la Fondazione BML.
unnamed-2
La conferenza nazionale AICI “Italia è cultura” che riunisce a Lucca i maggiori e più importanti istituti di cultura italiana, per l’annuale assemblea è un evento organizzato da AICI, l’associazione delle istituzioni culturali italiane, con la collaborazione di MIBACT, Regione Toscana e Comune di Lucca, con il sostegno della Fondazione Banca del Monte di Lucca e con l’alto patronato del presidente della Repubblica, e prosegue fino al 12 novembre e vede,fra gli altri, anche la partecipazione di Silvia Costa presidente commissione cultura al parlamento Europeo.
 

 

Share