25 APRILE 2016 – LE CELEBRAZIONI IN PROGRAMMA A LUCCA

PER LA FESTA DELLA LIBERAZIONE

Nella chiesa di San Michele, in Cortile degli Svizzeri e in piazza XX Settembre in diversi momenti

Lucca si prepara a celebrare l’Anniversario della Liberazione con la cerimonia organizzata,

come di consueto da Prefettura, Provincia e Comune di Lucca, in collaborazione con le Associazioni

della Resistenza, combattentistiche, patriottiche e d’arma.

Le celebrazioni della giornata del 25 Aprile avranno inizio con la Santa Messa nella chiesa di San

Michele, alle 9,30 e proseguiranno con la Cerimonia Ufficiale in Cortile degli Svizzeri alle ore

10,30. Qui, dopo l’ingresso dei gonfaloni e dei labari, verranno resi gli onori al Gonfalone del

Comune di Stazzema, decorato con la Medaglia d’Oro per i sette Comuni della Versilia.

Agli onori al Prefetto di Lucca Giovanna Cagliostro, seguiranno l’alzabandiera e il saluto

di Fausto Viola, presidente della Federazione italiana volontaria della Libertà, a cui farà seguito la

lettura di un passo dell’enciclica ‘Popolorum Progressio’ di Papa Paolo VI, a cura degli allievi della

Scuola primaria “Lombardo Radice” di Lucca. Interverranno quindi il sindaco del Comune di

Lucca Alessandro Tambellini e il presidente della Provincia Luca Menesini, mentre l’orazione

ufficiale sarà tenuta da Ilaria Vietina, in rappresentanza dell’Istituto Storico della Resistenza. Il

Prefetto Giovanna Cagliostro procederà, quindi, alla consegna delle medaglie della Liberazione a

14  insigniti dal Ministero della Difesa tra partigiani, ex internati nei lager nazisti e combattenti

inquadrati nei Reparti regolari delle Forze Armate; dopo gli onori al Prefetto, il programma della

mattinata – alla quale partecipa il corpo musicale ‘Giacomo Puccini’ di Nozzano Castello – si

concluderà con la deposizione di una corona al Monumento ai Caduti in piazza XX Settembre.

Nel pomeriggio, inoltre, sono in programma alcune iniziative che si svolgeranno sempre in Cortile

degli Svizzeri: alle 16 ci sarà la lettura degli articoli della Costituzione e un gioco a tema per

i bambini, a cura della sezione intercomunale di Lucca dell’Anpi; alle 17 si svolgerà la cerimonia

dell’ammaina bandiera e alle 17:30 è tempo di musica con la partecipazione dei gruppi

Backfire, Gonzaga, Acronimo Costanzo che si alterneranno con letture di brani scelti da

studentesse del Liceo “Vallisneri” di Lucca.

Il Comune, la Provincia e la Prefettura di Lucca insieme alle Associazioni della Resistenza,

Combattentistiche Patriottiche e d’Arma, invitano tutti i cittadini a partecipare: “Il 25 aprile è una

data significativa dei valori che uniscono gli italiani. Risorgimento, lotta di Liberazione, Costituzione

Repubblicana, Unione Europea rappresentano le mete  fondamentali raggiunte lungo la via della

libertà e della democrazia”.

In occasione delle celebrazioni, per il 25 aprile è prevista l’apertura straordinaria del Museo del

Risorgimento a Palazzo Ducale (orario: 15:30-17:30) e del Museo della Liberazione (orario:

12-14 e 15-19).

Share