Con specifica ordinanza viene dato il via, dal 26 novembre, alla raccolta porta a porta nelle ex circoscrizioni 5 e 6. Attraverso questa ulteriore estensione, la raccolta domiciliare dei rifiuti raggiunge tutto il territorio comunale. I cittadini e utenze non domestiche quindi dovranno esporre le diverse metodologie di rifiuti (organico, carta, multimateriale e non riciclabile) secondo le indicazioni previste dall’eco-calendario.

Share