EDUCARE ALLE DIFFERENZE 2016

Gli studenti di sei istituti superiori hanno realizzato fumetti e cartoni sul tema del rispetto dell’altro sotto la guida di Lucca Comics & Games

In occasione delle celebrazioni per la Giornata della Donna, organizzate dalla Provincia di Lucca, sono stati presentati i lavori conclusivi del progetto “Educare alle differenze“, realizzati dagli studenti di sei istituti superiori di Lucca e provincia, sotto la guida degli esperti di Lucca Comics & Games.unnamed (8)

Per il terzo anno consecutivo Lucca Comics & Games ha collaborato al progetto “Educare alle differenze. Identità e stereotipi di genere”, organizzando laboratori nelle scuole secondarie di secondo grado del territorio sul tema delle differenze di genere e del rispetto dell’altro.

 

Gli alunni coinvolti nel progetto hanno avuto la possibilità di cimentarsi in laboratori per la realizzazione di cortometraggi animati, guidati dal regista Francesco Filippi e da Jacopo Moretti per la scrittura di sceneggiatura di una storia a fumetti, trasposta poi in immagini dal disegnatore Luca Lenci.

Gli elaborati creati dagli alunni sono stati presentati da Sarah Genovese, coordinatrice del progetto per Lucca Comics & Games, in occasione dell’incontro con le classi e sono in visione sul sito www.luccacomicsandgames.com

 

Le classi che hanno partecipato al progetto sono per la parte della sceneggiatura: la 1^ SB anno sc. 2015-2016 ISI “G. Marconi” (Seravezza).

Per l’animazione: la 3^ EN anno sc. 2015-2016ITI “E.Fermi” (Lucca); il gruppo interclasse 1a + 2a + 3a + 4a anno sc. 2015-2016 dell’ISI “Chini-Michelangelo” – Liceo Michelangelo (Forte dei Marmi); le classi 3CL / 3CSU / 3BSU anno sc. 2016-2017 dell’ISI “Chini-Michelangelo” – Liceo Chini (Lido di Camaiore); la 2^ D anno sc. 2016-2017 del Liceo Scientifico “Barsanti e Matteucci” (Viareggio); la 3a indirizzo audiovisivo multimediale anno sc. 2016-2017 del Liceo Musicale “A. Passaglia”e la 4B TGC / 5A TGC anno sc. 2016-2017 dell’ISI “S.Pertini” (Lucca).

 

Il progetto “Educare alle differenze. Identità e stereotipi di genere” è finanziato dalla Regione Toscana e promosso dalla Provincia di Lucca – Servizio politiche giovanili, sociali, sportive e politiche di genere, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale (sez. di Lucca), Università di Pisa, Comuni del territorio, Centri Antiviolenza, Associazioni del territorio, Azienda USL 2 e Azienda Usl 12, Codice Rosa ASL.

Share