lucca – dove sono i posti auto promessi in campagna  elettorale……….

 

Di male in peggio, adesso sappiamo che gran parte dei 300 posti auto riservati ai residenti nel centro storico, promessi da Santini, non saranno in piazza San Francesco ma nel Giardino degli Osservanti! Ma davvero pensa di deturpare così un luogo diventato un parco-giochi a servizio del quartiere e, quindi, degli stessi residenti? Un luogo ove sorge una parte della struttura del prestigioso IMT.
Purtroppo la voglia di stupire, di accaparrarsi anche soltanto un voto in più, induce il candidato sindaco del centrodestra a sparare alto, ma senza mai spiegare perché e soprattutto il come intende mantenere le promesse fatte.
Tra poco, nel Giardino degli Osservanti aprirà una tavola calda realizzata dall’Anfass. E Santini proprio a ridosso, davanti a questo esercizio, vuole realizzare un parcheggio! Fra l’altro, il quartiere a est della città è già abbastanza ben servito, vedi gli stalli in via dei Bacchettoni e il mega parcheggio interrato nell’area dell’ex mercato ambulante.
Nell’inseguire pedissequamente gli impegni programmatici di Tambellini, il candidato del centrodestra si trova spiazzato e allora non sa fare di meglio che sparare delle assurdità.
Un parcheggio dentro il Giardino degli Osservanti, tra l’altro ci potrebbero essere seri problemi di portata, sarebbe uno sfregio per l’intero centro storico e un sopruso verso i tanti bambini che frequentano il giardino che saranno costretti a respirare un ulteriore scarica di gas. Così come asserire di aver già trovato un accordo per alcuni cortili privati dimostra, se mai ce ne fosse bisogno, che Santini non sa che anche i cortili privati, nel centro storico di Lucca, sono soggetti al controllo e ai pareri di vari enti, fra cui la Soprintendenza per i beni architettonici, paesaggistici, storici, artistici ed etnoantropologici di Lucca. Poveri noi! Se il buon giorno si vede dal mattino stiamo lustri. fontecelestino marchini

L'immagine può contenere: sMS

Share