lucca –  controlli dei Carabinieri : arresti multipli e identificazioni

Carabinieri Lucca foto Letizia Tassinari
LUCCA – Nel corso delle ultime 48 ore la Compagnia Carabinieri di Lucca ha coordinato una serie di “servizi mirati” in diverse zone della giurisdizione, al fine di prevenire e reprimere reati in genere. Con il complessivo impiego di 20 uomini i carabinieri hanno tratto in arresto  per furto aggravato in concorso un rumeno del 79, residente a Capannori, operaio, pregiudicato – dovrà scontare pena detentiva di 1 anno e 6 mesi -, un albanese in Italia senza fissa dimora, nullafacente, pregiudicato, che espulso dal territorio nazionale in data 12.02.2016 mediante accompagnamento alla frontiera, aveva fatto illegale rientro in Italia, effettuato, unitamente al personale Aams, un controllo presso un bar di Pieve di Compito, dove veniva accertato che un videogioco denominato “Totem”, era scollegato dal sistema di controllo Aams e consentiva gioco d’azzardo mediante collegamento internet. L’apparecchiatura veniva posta in sequestro. Sono in corso verifiche allo scopo di quantificare mancati introiti  erariali e sanzioni amministrative a cura dell’organo di vigilanza. Durante i controlli sono anche sttati sottoposti a controllo più di 100 autovetture ed identificato 139 persone.
fontetgregione

Share