LC&G 2021: la terza giornata

La terza giornata dell’edizione 2021 di Lucca Comics & Games è terminata senza particolari criticità, nonostante l’intenso afflusso di visitatori. Il traffico automobilistico domenicale non ha avuto problemi, se non per alcuni rallentamenti in corrispondenza dell’ingresso e uscita dei parcheggi (Tagliate, via Galilei, Polo Fiere). Alle 15:30 alla Stazione di Lucca erano arrivate in treno 9600 persone, la maggior parte delle quali giunte da Pisa (circa 3500). Dopo le 17:00 sono state temporaneamente applicati sensi unici al traffico pedonale in via Vittorio Veneto, via San Girolamo, via Calderia per alleggerire e l’affollamento e organizzare il deflusso dei visitatori in modo più ordinato. Le ripartenze dalla Stazione ferroviaria sono iniziate nel tardo pomeriggio in modo ordinato e poco affollato.

Polizia Municipale – Gli agenti hanno effettuato una sola rimozione di veicolo per divieto di sosta e sono intervenuti per un piccolo incidente all’interno del parcheggio del Palazzetto dello Sport. I Nuclei di sicurezza urbana hanno provveduto al sequestro di merce venduta abusivamente in corte del Biancone, via Fillungo e a Porta San Pietro, due sanzioni a venditori abusivi  in via Fillungo e piazza Bernardini; controlli in piazza del Duomo, piazza Antelminelli, piazza Guidiccioni, piazzale Verdi, via San Paolino, piazza Santa Maria, Porta San Pietro, Stazione, parcheggio del Cimitero (continuativo) e parcheggi di San Concordio, Macelli, Polo Fiere e Campo di Marte e al semaforo di viale Europa per giocolieri. La Polizia municipale annonaria è stata impegnata su controlli a operatori commerciali e nella verifica dei rispettivi greenpass; due multe per utilizzo abusivo di suolo pubblico in via San Paolino e piazza San Giusto. Sequestro e sanzione per venditore alimentare in zona interdetta e autorizzazione di altro Comune; sequestro merce e sanzioni per due venditori di monili sulle Mura. Controlli per la prevenzione e repressione venditori abusivi ai cimiteri di Sant’Anna, Santa Maria a Colle, Sant’Alessio, San Donato, San Filippo, Tempagnano.

Share