Lucca Comics & Games: i nuovi provvedimenti per la sicurezza

L’amministrazione comunale su richiesta della Questura di Lucca sta disponendo una serie di provvedimenti volti a garantire la sicurezza dei cittadini nel corso dell’edizione 2018 di Lucca Comics & Games, perfezionate inoltre le ordinanze che andranno a definire tutti gli aspetti del traffico e della logistica della città.

DIVIETO VENDITA ARMI BIANCHE – Nei giorni della manifestazione sarà vietata la vendita di armi bianche e coltelli di qualsiasi genere, ad eccezione di riproduzioni ornamentali, da parte degli esercizi commerciali, anche temporanei, presenti all’interno del centro storico.

BEVANDE – Dalle ore 8.00 del 31 ottobre fino alle ore 22.00 del 4 novembre per i titolari di esercizi commerciali, anche a mezzo di distributori automatici, e per commercianti su area pubblica collocati nel centro storico e sui viali di circonvallazione (esclusi i punti vendita di grande distribuzione collocati sulla circonvallazione) sarà vietata la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro, resta la possibilità per i medesimi di somministrare bevande in vetro solo all’interno dei locali o in apposite aree attrezzate esterne. Negli stessi giorni per i titolari di esercizi commerciali, anche a mezzo di distributori automatici, e per commercianti su area pubblica collocati nel centro storico e sui viali di circonvallazione dalle ore 10.00 alle 22.00 divieto di vendita di bevande aventi un contenuto alcolico superiore al 21%.

MERCI NEL CENTRO STORICO – Come già avvenuto nelle scorse edizioni, nei giorni della manifestazione saranno istituite restrizioni per l’accesso dei veicoli che riforniscono di merci il centro storico: per lemerci ordinarie l’accesso per carico e scarico sarà proibito dalle ore 8.00 alle ore 22.00 e sarà consentito solo dalle 22.00 alle 8.00. Per quanto riguarda la consegna di merci deperibili il divieto sarà invece dalle ore 9.00 alle ore 20.00 con accesso consentito solo dalle 20.00 alle 9.00 del giorno successivo.

CENTRO STORICO – Durante i giorni della manifestazione la zona a traffico limitato verrà estesa a tutto il centro storico. Questo significa che i non autorizzati non potranno recarsi in automobile all’interno delle Mura urbane dalle ore 8 alle ore 20.00. Porta San Pietro sarà chiusa al traffico veicolare dalle 7.00 alle 20.30. Una situazione particolare interesserà Porta Santa Maria il cui accesso, a partire dalle ore 6.00 del 31 ottobre fino alle ore 22 del 4 novembre, sarà consentito solo agli autorizzati. La piazza sarà infatti chiusa da transenne e un percorso obbligato in senso unico porterà direttamente al varco ZTL di via della Cavallerizza senza possibilità di inversione. Nell’area pedonale – porzione di territorio del centro storico compresa all’interno della ZTL – il traffico veicolare e le biciclette saranno vietati dalle ore 10 alle ore 19 mentre, l’uso di velocipedi con più di due ruote (risciò), sarà vietato in tutto il centro storico per tutta la durata della manifestazione. Le strutture recettive e gli enti dotati di registrazione elettronica diretta dei veicoli per l’autorizzazione al transito nella ZTL dovranno fornire a Metro srl e alla Polizia Municipale l’elenco delle targhe dei veicoli dei visitatori che nel giorno successivo dovranno entrare nel centro storico dotati di apposito cartello di riconoscimento.

ACCESSI PEDONALI AL CENTRO STORICO – Gli accessi pedonali al centro storico verranno ridotti. In particolare nei giorni della manifestazione saranno completamente chiuse la sortita J. Escrivá de Balaguer (sortita est del baluardo San Colombano), la sortita Cairoli (Baluardo la Libertà), la sortita del baluardo San Salvatore (zona stadio), la sortita del baluardo San Martino, quella del baluardo Santa Croce ed entrambe le sortite del baluardo San Paolino. Dalle ore 8.00 alle 20.00 la sortita ovest del San Colombano sarà utilizzabile solamente in uscita mentre quella del baluardo Santa Maria sarà riservata ai possessori di biglietto della manifestazione. Resteranno fruibili per i pedoni, oltre alle porte San Pietro, Elisa, San Jacopo, Santa Maria San Donato e Sant’Anna, la sortita San Frediano ma in tutte saranno attivi controlli di prefiltraggio condotti dalle Forze dell’Ordine e dalla Polizia Municipale e saranno presenti, laddove è previsto il possesso del biglietto, anche operatori privati.

STAZIONE FERROVIARIA E TRENI – Per agevolare i viaggiatori in treno saranno disposti specifici percorsi per raggiungere i binari. Per ovviare ai disagi connessi al rientro dei visitatori nelle ore del tardo pomeriggio e della sera, l’attesa per i treni sarà regolamentata e gestita all’esterno della Stazione ferroviaria. A tal proposito, un apposito piano per i treni prevede la seguente programmazione: dal binario 1 partiranno i treni diretti a Viareggio e dall’1 Est quelli per Aulla; dai binari 3 e 4 partiranno i treni con direzione Pisa mentre, dal 5 e dal 6 quelli per Firenze. Il sottopasso della Stazione sarà chiuso al transito pedonale (fra San Concordio e piazzale Ricasoli) dalle ore 15 fino alle ore 23 del 31 ottobre e nei giorni 1, 2, 3 e 4 novembre dalle ore 7 alle ore 23.

PARCHEGGI ESTERNI STRAORDINARI – Come annunciato tredici aree esterne alle mura saranno adibite a parcheggi straordinari. Si ricorda che il parcheggio di viale Giusti adiacente gli spalti delle Mura urbane, sarà a riservato gratuitamente ai residenti della zona con obbligo di esposizione dell’abbonamento in maniera ben visibile sul veicolo per gli abbonati Metro, o del permesso G1. Per tutti gli altri residenti che si affacciano sui aree di parcheggio a pagamento destinate alla manifestazione e che non dispongono parcheggio privato, sarà possibile ottenere gratuitamente da Metro un tagliando per sostare nelle aree nella misura di un permesso per nucleo familiare.


PARCHEGGI CENTRO STORICO – Fino al 12 novembre – per i residenti in centro storico (primo e secondo permesso categorie A1 – A2) sosta gratuita nei parcheggi a pagamento del centro storico, con possibilità di sosta anche nel parcheggio in struttura Cittadella mediante tessera elettronica (da richiedere a Metro srl), con obbligo di esposizione del permesso di accesso alla ZTL in maniera ben visibile sul veicolo. Nei giorni di manifestazione la sosta sarà possibile negli stessi parcheggi in struttura anche per coloro che non sono in possesso della tessera elettronica. Sempre per i residenti con permesso A1 e A2 sarà possibile la sosta gratuita in tutti i parcheggi a pagamento a parcometro esterni al Centro Storico con obbligo di esposizione del permesso di accesso alla ZTL.

dal 29 ottobre al 6 novembre – per gli abbonati Metro sosta gratuita in tutti i parcheggi esterni al centro storico, con esclusione dei parcheggi in uso all’organizzazione della manifestazione, e delle aree di parcheggio poste a pagamento per i visitatori della manifestazione, con obbligo di esposizione dell’abbonamento in maniera ben visibile sul veicolo;

dal 31 ottobre al 4 novembre – per dimoranti o garage (permessi categorie A3 e A5) sosta gratuita nei parcheggi a pagamento del Centro storico, con possibilità di sosta anche nei parcheggi in struttura Cittadella e Mazzini, con obbligo di esposizione del permesso di accesso alla ZTL in maniera ben visibile sul veicolo;

INFORMAZIONI PER I CITTADINI – Per informazioni l’URP del Comune di Lucca tel. 0583/442444- 442303. Per tutto quanto riguarda i parcheggi a pagamento tessere magnetiche e permessi residenti di accesso agli stessi Metro srl (da lunedì a venerdì ore 8.00-16.00, sabato 8.00-12.00) tel. 0583 492255. Per gli accessi alla ZTL, deroghe casi particolari Ufficio Immagine della Città, TPL e Mobilità tel. 0583 442596 (lunedì, mercoledì e venerdì dalle 8.45 alle 13.15 martedì e giovedì dalle ore 8.45 alle ore 17.45).

Share