Nasce anche a Lucca Azione Nazionale . Giovanni Baldacci è il segretario. “Primo passo il no al referendum”

Si è costituita anche a Lucca una sezione di Azione Nazionale, associazione politica che ha lo scopo di attuare il programma politico, sociale e culturale che, sulla base dei valori della Destra politica italiana e dello statuto di Alleanza Nazionale vuole promuovere l’identità, la sovranità e l’unità nazionale e i diritti del popolo italiano, nel rispetto della comune appartenenza europea.
Segretario provinciale è Giovanni Baldacci, che da sempre si è impegnato per questi valori :” Credo che la destra politica italiana deve ricostruire una casa comune. Ce lo chiedono i tanti cittadini che fanno riferimento a questa area politica e sono delusi da chi li rappresenta e da come lo fa. Sono passati sei anni dallo scioglimento di Alleanza Nazionale e quasi due dalla fine del Popolo delle Libertà. AN aveva il 12 % dei consensi e circa 5 milioni di elettori. Dove sono finiti?”.
Sono due ora le battaglie che misureranno la forza di questa aggregazione : il referendum costituzionale e le prossime amministrative di Lucca “ Sul referendum non c’è dubbio : Azione Nazionale voterà no e per questo ha costituito un Comitato per il No alla riforma Renzi Sovranità Popolare che sta raccogliendo adesioni. Per quanto riguarda le elezioni di Lucca crediamo che la sinistra abbia già fatto anche troppi danni e per questo il centrodestra debba proporre una valida alternativa. L’elettorato di centrodestra vuole unità e per quanto ci riguarda, se verremo coinvolti in un progetto serio che unisca uomini a programmi validi non avremo difficoltà a partecipare a una coalizione forte, altrimenti andremo da soli”.
Chi volesse informazioni può scrivere a info@azionenazionalelucca.org

Share