Lucca Art Fair, conclusa la terza edizione. Appuntamento al 2019

Si è conclusa ieri la terza edizione di Lucca Art Fair (www.luccaartfair.it), la fiera d’arte contemporanea che per tre giorni, dal 18 al 20 maggio, è andata in scena al Polo Fiere di Lucca. Ideata e diretta da Paolo Batoni con il fine di riconnettere il sistema dell’arte del Centro Italia e di riposizionale la Toscana come regione d’eccellenza nell’ambito del contemporaneo, la fiera quest’anno ha coinvolto quarantotto tra gallerie e realtà del contemporaneo. “In questi tre anni – spiega Batoni – il percorso di Lucca Art Fair si è sempre più consolidato, radicandosi sul territorio e richiamando un numero sempre maggiore di realtà del contemporaneo provenienti dal Centro Italia. In futuro l’obiettivo è potenziare ulteriormente questo aspetto. Anche per questa edizione si è confermato un pubblico composto da esponenti di un collezionismo sia emergente che consolidato, di addetti ai lavori e di molti appassionati. Inoltre il livello qualitativo della fiera è in crescendo”. Tra le proposte che hanno caratterizzato questa edizione 2018 il format “Vissi d’Arte” che – con dialoghi di 30 minuti a manager, artisti, galleristi, docenti di scuole d’alta formazione – ha puntato i riflettori sul sistema dell’arte dandone una visione multipla e personale.  Inoltre novità assoluta della terza edizione il progetto Art Tracker a cura di Gabriele Tosi che ha portato in fiera lavori inediti e site specific realizzati da quattro artisti under 35 (Martina Brugnara, Chiara Campanile, Marco Groppi e Simone Monsi) vincitori dell’omonimo premio assegnato nell’ottava e precedente edizione del Premio Combat. Sperimentazione ben riuscita di quest’anno anche l’installazione work in progress a cura di Andrea Lucchesi che ha coinvolto alcuni allievi transgenerazionali gravitanti attorno all’Accademia di Belle Arti di Firenze per realizzare durante i tre giorni di fiera un’opera collettiva sul tema del disegno. Grande successo inoltre ha riscontrato il binomio arte e cibo realizzato grazie alla collaborazione con lo chef stellato Cristiano Tomei che ha portato all’interno della fiera il suo ristorante e laboratorio d’idee SATURA. Sono state invece una conferma le visite guidate agli stand e Letture Critiche, quest’anno a cura di Francesca Baboni, che ha messo in relazione gli artisti provenienti da quattro diverse gallerie. E già si pensa al 2019 con progetti ancora più ambiziosi.

 

Elenco delle realtà che hanno partecipato a Lucca Art Fair 2018

 

MAIN SECTION: aA29 Project Room – Caserta / Milano; a01 Gallery – Napoli; Allegrini Arte Contemporanea – Brescia; Antigallery – Mestre, Venezia; Area\B Milano; Armanda Gori Casa d’Arte – Prato / Pietrasanta; Barozzi Art Management – Milano / Venezia; Bergamini&Minuti – Milano / Roma; Bonioni Arte – Reggio Emilia; Carte Scoperte Art Gallery – Milano; CASATI Arte Contemporanea – Milano; Chifari Art Gallery – Torino; Claudio Poleschi Arte Contemporanea – Lucca; c23 Home Gallery – Lucca; Fantasio e Joe – Lucca; The Gahan Project; Galleria d’Arte Nozzoli – Empoli, Firenze; Gian Marco Casini Gallery – Livorno; Arte Gio Art – Lucca; GlobArt Gallery – Aqui Terme, Alessandria; Kyro Art Gallery – Pietrasanta, Lucca; Lara & Rino Costa – Valenza, Alessandria; Ldxartdrome Gallery – Berlino / Malta / Hong Kong; La Telaccia by Malinpensa – Torino; Morotti Arte Contemporanea – Varese / Milano; Marco Antonio Patrizio Arte Moderna e Contemporanea – Padova; Prometeo Gallery by Ida Pisani – Lucca / Milano; Sangiorgio Arte – Bari; Spazio Lavit – Varese; Systema Gallery – Higashi – Osaka, Giappone; Vecchiato Arte – Padova / Pietrasanta, Lucca; Feuernacht Projekt; Galleria 93 Arte Contemporanea, Prato; Vannucchi Arte, Prato

 

TEMPORARY ART ZONE: ADD-art – Spoleto, Perugia; Marco Antonio Patrizio Arte Moderna e Contemporanea – Padova; Bonioni Arte – Reggio Emilia; Carlo D’Orta Art Studio – Roma; Traffic Gallery – Bergamo

 

LETTURE CRITICHE a cura di Francesca Baboni: D406 – Modena; Federico Rui Arte Contemporanea – Milano; Galeria Prototip – Belgrado – Serbia; Magazzeno Art Gallery – Ravenna

 

OVERCOMING PROJECTS: Art Tracker a cura di Gabriele Tosi con gli artisti Martina Brugnara, Bergamo; Chiara Campanile, Vienna; Marco Groppi, Milano; Simone Monsi, Milano

 

EDITORIA: Allemandi Editore – Torino; Centro Di – Firenze; Emmebi Arte e Libri – Milano; BCAssicura – Lucca

 

Partner

Satura, Poliart, BCAssicura

 

Share