Approvati i progetti di riqualificazione degli impianti di illuminazione pubblica in numerose zone del territorio comunale per un costo di oltre 700mila euro: lampade a led, più luce più risparmio energetico

Approvati e finanziati i progetti per i cinque lotti relativi alla manutenzione straordinaria e riqualificazione tecnologica degli impianti di illuminazione su numerose vie comunali che saranno effettuati nei prossimi mesi dalla società Lucca Riscossioni e Servizi, (già Lucca Holding Servizi). La cifra totale dei lavori è 707.527,54 euro suddivisi in cinque lotti.

Le frazioni e le vie interessate dai lavori sono, viale Luporini e via Pisana a Sant’Anna, via Francesconi a San Concordio, via di Mugnano, Sorbano del Vescovo, Santa Maria del Giudice, via di Vicopelago, via della Chiesa a Gattaiola, via di Ponte Salissimo, via per Corte Pardi a Nozzano, Nozzano Castello, via di Balbano, via di Sant’Alessio (suddivisa in tre interventi), via della Pieve Santo Stefano (suddivisa in due interventi) e via delle Gavine.

I progetti di intervento sono stati realizzati tenendo costo delle necessità degli impianti esistenti per la messa a norma e per il miglioramento dell’efficienza: si va quindi dalla sostituzione e aggiunta di corpi illuminanti (verranno montati apparecchi a led di ultima generazione) al rinnovo di bracci o interi pali di sostegno, fino al rifacimento delle linee elettriche, delle scatole di derivazione, dei quadri di comandi e di altri elementi dove ci sia necessità.

“L’amministrazione comunale continua il suo impegno per il rinnovamento degli impianti di illuminazione pubblica sulle strade e nelle frazioni comunali secondo quanto stabilito dal Piano Triennale dell’Illuminazione per gli anni 2020, 2021 e 2022 predisposto da Lucca Riscossione e Servizi seguendo le indicazione del Comune di Lucca – dichiara l’assessore ai lavori pubblici Celestino Marchini – questo grande investimento significa adeguare gli impianti agli standard più recenti ma soprattutto, grazie alla tecnologia delle a lampade led ad alta efficienza, più luce e quindi più sicurezza per i cittadini e soprattutto più risparmio energetico. Un altro importante contributo indiretto alla diminuzione delle emissioni nell’atmosfera secondo il percorso di sostenibilità ambientale a cui ha aderito l’amministrazione Tambellini”.

Il Piano triennale dell’illuminazione, concordato con l’Amministrazione Comunale, che è stato approvato recentemente da LRS e dalla Giunta comunale prevede per il 2020 un investimento di 2’128’000 euro, per il 2021 2’044’000 euro e per il 2022 1’986’000 euro. Oltre agli interventi approvati, nel 2020 sono previsti nuovi punti luce all’incrocio fra statale 12 e via Morianese, agli attraversamenti pedonali di Porta Elisa, in piazzale Italia, piazzale Ricasoli, attraversamento pedonale all’Ufficio Postale di Nave. Sostituzione delle linee elettriche e lampade in centro storico: corte Sbarra, piazza del Collegio, via San Leonardo, via della Zecca, via Santa Gemma. E inoltre sostituzione cavi, pali e corpi illuminanti in via Pesciatina, sortita di San Frediano, via Sarzanese a S. Anna, via di Ricco a S. Filippo, via della Stazione a Ponte a Moriano, via dei Salicchi, via di San Marco, via dei Bacchettoni.

Share