LUCCA – 32 POSTI PER IL SERVIZIO CIVILE

 

32 giovani al Comune per il servizio civile: dalla biblioteca alla Protezione civile, dal sociale al turismo. Ecco tutti i progetti

Possono partecipare giovani di età compresa fra 18 e 29 anni. Il bando è  pubblicato su www.comune.lucca.it. Domande entro il 7 giugno.

 

Saranno 32 i giovani volontari del servizio civile che approderanno al Comune di Lucca.

Il bando per partecipare alla selezione è stato pubblicato sul sito del Comune. Possono partecipare ragazzi e ragazze di età compresa fra 18 e 29 anni, regolarmente residenti o domiciliati in Toscana per motivi di studio propri o per motivi di studio o di lavoro di almeno uno dei genitori, che siano disoccupati, inoccupati o inattivi. I progetti del Comune sono in tutto 7: ogni giovane può presentare domanda per un solo progetto.

I progetti.  “L’Agorà, una biblioteca civica in movimento” (per 2 posti) si propone di fornire ai cittadini un punto di riferimento culturale e di aggregazione che offra strumenti di formazione e informazione. “Lucca solidale: servizi e relazioni per l’integrazione nella comunità” (10 posti a disposizione), per la tutela dei diritti sociali e di cittadinanza delle persone, anche attraverso la collaborazione ai servizi di assistenza, prevenzione, cura, riabilitazione e reinserimento sociale. In “Lucca senza frontiere” (2 posti), i giovani saranno chiamati a sviluppare interventi per la promozione dell’attività di cooperazione e partenariato internazionale, a livello regionale e locale. “Conoscere per pianificare e informare” (4 posti) prevede la collaborazione con il sistema di Protezione civile per l’aggiornamento del Piano di Emergenza comunale. “Visit_in_Lucca” (2 posti), per la valorizzazione del patrimonio storico artistico e del sistema museale cittadino, per realizzare materiali divulgativi da diffondere sui canali di comunicazione a disposizione e per promuovere e favorire l’accessibilità fisica e virtuale del visitatore diversamente abile.   “In dialogo con le famiglie, le scuole, le agenzie educative scolastiche e i servizi del territorio” (6 posti), per sviluppare un maggior grado di interazione con le famiglie che si rivolgono agli sportelli scolastici e con le scuole del territorio. Per “Lucca luogo di identità condivisa” (6 posti disponibili), i giovani saranno impegnati nel rilievo e restituzione grafica di spazi cittadini che saranno poi oggetto di interventi di riqualificazione o restauro, dovranno inoltre incrementare la conoscenza dei beni culturali della città e migliorare i canali e le modalità di informazione tra amministrazione e cittadini.

La domanda di partecipazione al servizio civile regionale può essere presentata esclusivamente on line, accedendo al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 7 giugno.

Share