13 alberi pericolosi saranno abbattuti nei prossimi giorni

Tredici  alberi gravemente malati o la cui stabilità è  compromessa che saranno abbattuti nei prossimi giorni. Lo fa sapere il comune di Lucca. Si tratta di un tiglio sul quale è andato a impattare un veicolo in un incidente stradale su viale Carlo Del Prete.

Gli altri esemplari, tutti classificati in massima classe di rischio cedimento nella perizia dell’agronomo Massimiliano Demi, sono un Quercus palustris sul baluardo Santa Maria, un tiglio fra Porta Santa Maria e il baluardo San Martino, un olmo sul baluardo San Salvatore, quattro tigli sulla passeggiata delle Mura, un cipresso sul baluardo San Colombano, due querce nel tratto compreso fra il baluardo San Pietro e la scesa del baluardo San Salvatore e due olmi sul baluardo San Salvatore.

Le piante saranno sostituite con nuovi esemplari arborei di specie idonea e di dimensioni adeguate specificate nel progetto che fa parte della complessiva riqualificazione delle mura e che è attualmente in fase di affidamento.

Share