LUCA MENESINI – Coronavirus, appello ai giovani: Avete dimostrato nei mesi scorsi che sapete cosa sia la responsabilità e vi ringrazio.

Avete diritto a divertirvi, perché vi siete trovati a vivere con una pandemia l’età più bella.
Non vi chiedo quindi di fare altre rinunce, vi chiedo di divertirvi rispettando le regole anti-contagio.
Ve lo chiedo perché non tutti i giovani sono immuni al Covid-19 e quindi potrebbe succedere che un caro amico non stia bene. Ve lo chiedo perché vivete a casa con mamma e papà, che di sicuro non sono immuni.
Ve lo chiedo perché i nonni sono preziosi, e come tali vanni trattati.
Infine, ve lo chiedo perché fino a che non arriva l’inverno non sapremo davvero come andranno le cose. Bisogna essere prudenti, essere pronti al peggio. Se poi invece le cose andranno bene, sarò il primo a fare l’abbraccio di gruppo in piazza.

Cari ragazzi, care ragazze,
Non mi piace leggere come siete dipinti in queste settimane sulla stampa.
Rappresentarvi come irresponsabili e scorretti è ingiusto, perché se nei mesi scorsi abbiamo superato quello che abbiamo superato è anche merito vostro.
La verità è che tutti pensavamo che l’estate l’avremmo potuta passare senza troppi problemi, e invece già in agosto abbiamo segnali che così non è.
Non sono numeri allarmanti o ingestibili, non siamo dove eravamo a marzo o aprile. Sono però numeri che, visto il recente passato, non possiamo ignorare, anche perché fra 60 giorni è ottobre. Inizia l’autunno, la stagione della febbre e dei malanni.
Per cui ci vuole di nuovo una grande presa di responsabilità da parte di tutti, per evitare che in autunno la situazione possa degenerare.
Non vi sto chiedendo di chiudervi a casa, vi sto chiedendo di vedervi e divertirvi comportandovi secondo le regole.
Vi chiedo di utilizzare la mascherina quando siete in macchina con gli altri, vi chiedo di tenere la distanza durante l’aperitivo, vi chiedo di evitare di passarvi il bicchiere, la sigaretta o la forchetta.
Vi chiedo di lavarvi o igenizzarvi spesso le mani e vi chiedo di chiedere a chi frequentate di fare lo stesso.
Proviamoci, davvero.
Se questo funzionasse, sarebbe un grandissimo passo avanti. Per tutti.
Io sono sicuro che se facciamo tutti la nostra parte, supereremo anche la stagione più fredda.
Facciamo le cose, facciamole in sicurezza, ad ogni età.
Forza!

Share