LU.ME. Lucca ha aderito al PMI Day 2017, accogliendo 150 giovani

Hanno fatto visita agli stabilimenti delle aziende A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec

 Fapim PMI Day 2017

PMI Day ottava edizione: le aziende del Progetto “LU.ME. Metalmeccanica lucchese” accolgono gli studenti per far conoscere il lavoro di oggi e di domani. Anche quest’anno il progetto lucchese che raccoglie 11 aziende di eccellenza del settore metalmeccanico aderenti a Confindustria Toscana Nord, riunite per realizzare progetti per il territorio, ha aderito alla giornata che Confindustria nazionale dedica dal 2010 al tessuto delle piccole e medie imprese italiane.

Sono circa 150 i giovani degli istituti professionale Giovanni Giorgi e tecnico industriale Enrico Fermi accolti ed accompagnati nelle visite a 7 aziende: A. Celli Nonwovens, A. Celli Paper, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini e Toscotec.

Il PMI Day è un’iniziativa che vede ogni anno le piccole e medie imprese associate a Confindustria aprire le porte dei propri stabilimenti ai giovani, pensata per contribuire a diffondere la conoscenza della realtà produttiva delle imprese e il loro impegno quotidiano a favore della crescita; fa parte degli eventi della Settimana europea delle PMI e di quelli della Settimana della Cultura d’Impresa, giunta alla XIV edizione.

A livello nazionale sono stati coinvolti oltre 1.000 imprese e più di 41.000 giovani. Grazie alla collaborazione con il Gruppo Tecnico Made-in di Confindustria, sempre a livello nazionale questa ottava edizione ha avuto un focus sulla lotta alla contraffazione per sensibilizzare i giovani, attraverso testimonianze degli imprenditori e iniziative dedicate, sull’impatto e le conseguenze di questo fenomeno in termini economici e sociali.

L’iniziativa è stata inoltre inserita nella XVI Settimana della Cultura d’Impresa organizzata da Confindustria e nella Settimana Europea delle PMI promossa dalla Commissione UE.

Share