Logistica urbana sostenibile: tutto pronto per attivare le postazioni per il cargobike in centro storico

Ultimo step del progetto europeo Life Aspire, servirà agli operatori del trasporto per la consegna delle merci ai negozi e si integrerà con il nuovo sistema di carico e scarico.

Sta per essere completato l’ultimo step del progetto europeo Life Aspire per la logistica urbana sostenibile.

I tricicli per la consegna delle merci alle attività commerciali del centro storico sono infatti pronte per essere collocate nelle 3 postazioni realizzate per il cargobike: una in piazzale Verdi, una in piazza Santa Maria e una in via dei Bacchettoni. Ogni posteggio è dotato di tre stalli per la sosta dei mezzi e di una stazione con 3 tricicli: gli operatori di trasporto potranno in questo modo raggiungere lo stallo con il proprio mezzo, caricare le cargo e consegnare la merce alle attività commerciali.

Il cargobike si integra con il nuovo sistema degli accessi e delle uscite dal centro storico, che è stato attrezzato con varchi elettronici Rfid in grado di rilevare il passaggio dei mezzi dotati di apposito identificativo tag Rfid. Ciascuno stallo di carico/scarico è stato dotato di apposito sensore di rilevazione e gestione della loro occupazione, in grado di tradurre in eco-points il loro utilizzo, in base a un criterio premiale per gli operatori di trasporto che ne usufruiranno.

Contiamo di poter mettere a regime l’intero sistema entro la fine gennaio – spiega l’assessore alla mobilità Gabriele Bove – . L’obbiettivo ultimo che ci siamo posti con il progetto europeo Life Aspire, che vede la collaborazione fra Comune di Lucca, Lucense ScaRL, Memex Srl e Municipia Spa, è quello di migliorare la vita dei cittadini, implementando un insieme di misure per raggiungere gli standard più alti di efficienza nell’uso dell’energia e diminuendo al contempo l’impatto della logistica urbana sulla qualità dell’aria”.

Share