LO ZUCCOTTO

sembra, dico sembra, che anche questo piatto sia stato fatto per la prima volta dai cuochi di Caterina dei Medici, fatto è che è sicuramente nella tradizione Toscana e che stà scomparendo velocemente dalle nostre tavole, o lo fai da te o nelle pasticcerie si comincia a trovarlo difficilmente.
Detto questo senza voler togliere nulla ai fiorentini e alla loro cucina preparate un pan di spagna montando 5 uova e 150 gr di zucchero aggiungendo poca per volta 200 gr di farina, versate in una teglia imburrata e cuocete in forno a 180° per 20 minuti.

Prendete ora uno stampo a cupola, foderate la parte esterna con le fette del pan di spagna, bagnate le fette con vin santo oppure alchermes (o una soluzione di entrambi) , montate mezzo litro di panna con 50 gr di zucchero, dividetela in due parti, in una parte mettete 60 gr di cioccolato fondent a scaglie, nell’altra 30 gr di cacao e 60 gr di cioccolato fondente a scaglie.
Mescolate senza smontare la panna, delicatamente, poi prima mettete la panna chiara, poi quella scura, chiudete lo zuccotto con fette di pan di spagna, premete leggermente, coprite con pellicola alimentare e mettete in freezer per due ore,
Capovolgete lo zuccotto in un vassoio per servirlo col vin santo.
FONTE EZIO LUCCHESI

Share