ll Rotary Club di Lucca dona all’ospedale San Luca due monitor ed un sistema ecografico palmare

Lucca, 26 marzo 2020 – Due monitor per la visualizzazione dei parametri vitali dei pazienti ed un sistema ecografico palmare per diagnosi e trattamenti rapidi.

Sono stati donati dal Rotary Club di Lucca, insieme a Rotaract di Lucca, per l’ospedale San Luca per aiutare il personale in questo momento di emergenza Coronavirus.

“Proprio su indicazione dei sanitari – evidenzia il presidente del Rotary Club di Lucca Domenico Fortunato – abbiamo concentrato le nostre risorse su strumenti che vengono usati  quotidianamente dai professionisti per curare i pazienti del San Luca.

Insieme agli altri componenti del consiglio, a tutti i soci ed ai nostri giovani del Rotaract, abbiamo infatti acquisito e donato due monitor utilizzati per la visualizzazione dei parametri vitali delle persone ricoverate, apparecchi quindi di grande importanza nell’attività quotidiana in ospedale, ed un dispositivo ecografico ultra-portatile con funzionalità avanzate anche eventualmente per la telemedicina.

Il nostro Club conferma quindi la propria volontà di fornire risposte in un settore molto sensibile per la nostra comunità, come appunto quello sanitario, e riteniamo che questo service possa rappresentare un aiuto concreto al buon funzionamento dell’ospedale in questo momento di grave emergenza”.

La Direzione dell’Azienda USL Toscana nord ovest e la direzione dell’ospedale di Lucca ringraziano il Rotary Club di Lucca per il costante supporto offerto.

Questi atti di generosità sono infatti importanti per le strutture e per il personale che percepisce così ogni giorno la solidarietà e la vicinanza dei cittadini.

 

(sdg)

 

 

 

Share