La comunità di Borgo a Mozzano, ma anche l’intera Valle del Serchio, è ancora scossa per la drammatica scomparsa della giovane Giulia.

Le prime ricostruzioni della tragedia puntano il dito contro il caminetto da cui sarebbe partita la scintilla, ma il tutto è ancora al vaglio delle autorità competenti.

I compagni di scuola di Giulia sono troppo giovani per metabolizzare una morte così improvvisa e drammatica, motivo per cui le insegnanti ed il personale qualificato dovranno fare un gran lavoro di supporto.

Due drappi in ricordo di Giulia sono stati appesi all’ITI di Borgo a Mozzano.

“Sarai la Stella più luminosa del cielo”

“Riposa in pace piccola Giulia”

Share