Lite in casa, minaccia gli ospiti con una motosega: denunciato

TORRE DEL LAGO – Ha brandito una motosega per allontanare dalla sua abitazione due persone che erano state suoi ospiti per alcuni giorni. Il movimentato episodio, che per fortuna non ha visto feriti, è avvenuto martedì pomeriggio in un appartamento in via Venezia a Torre del Lago.

Protagonista del gesto estremo un uomo di 59 anni, pisano, con pregiudizi di polizia. Quando gli agenti del Commissariato di Polizia di Viareggio, allertati dai vicini, sono arrivati sul posto la lite era già terminata e i due ospiti si erano già allontanati. Una volta accompagnato in Commissariato, è emerso che l’uomo è seguito da un Centro di Salute Mentale. “In considerazione dei comportamenti tenuti e dello stato psicologico veniva sottoposto ad accertamento sanitario obbligatorio ed accompagnato presso il reparto di psichiatria dell’Ospedale Versilia” – si legge in una nota del Commissariato.

Dalle indagini successive è emerso che l’uomo deteneva a casa della madre, a Pisa, tre fucili, due pistole e numerosi coltelli. Il tutto è stato sequestrato con l’ausilio del personale della Questura di Pisa. Anche la motosega è stata posta sotto sequestro.  Il 59enne è stato denunciato a piede libero per minaccia aggravata e per le violazioni circa la custodia delle armi.

Share