LINGUINE VONGOLE E FIORI DI ZUCCHINA


Fate spurgare le vongole in acqua salata
Fate aprire le vongole in una pentola larga con olio e aglio (peperoncino a chi piace). Separate i molluschi dai gusci, e conservate l’acqua di cottura (filtrate è possibile che le vongole hanno rilasciato sabbia).

 

 

 

 

 

 

Portate a bollore l’acqua salate leggermente e fate cuocere la pasta a metà cottura. Unite la pasta all’acqua delle vongole e continuate a cuocere aggiungendo mestoli di acqua di cottura man mano che si asciuga cercando di girare o saltare le linguine con molta energia (questo per creare un’emulsione di amido e formare la cremina). Quasi a fine cottura unite i fuori di zucca tagliati grossolanamente e le vongole.

Share