Lettera di richiamo alla Fondazione, Barsanti (Difendere Lucca): “Il Sindaco chiami i vertici a riferire in Consiglio. Consiglieri coinvolti in decisioni rischiose”
Lucca, 4 novembre – Dopo la lettera di richiamo alla Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca da parte del Ministero dell’economia, per il consigliere Fabio Barsanti: “Il sindaco Tambellini deve convocare i vertici della Fondazione per riferire in Consiglio comunale: la lettera del Ministero dell’Economia getta infatti preoccupazioni sulla gestione degli attuali dirigenti”. Nella lettera viene bocciata l’operazione Manifattura, ritenuta non in linea con i criteri di gestione del patrimonio previsti per le Fondazioni di origine bancaria, e si avanzano appunti ancora una volta sugli sviluppi del caso Lucca Solare.
“Chiedo al sindaco di convocare i vertici della Fondazione – attacca Barsanti – visto che gli stessi furono da lui chiamati a sponsorizzare, assieme a Coima, un progetto poi giudicato non in linea con la gestione del patrimonio e in contraddizione con lo spirito dello statuto della Fondazione. Ente che, lo ricordo, gestisce soldi dei lucchesi. Come quel giorno ascoltammo i loro intenti, adesso vorremmo sentire la loro versione su questa lettera; anche perché, se il project financing fosse andato in porto, i consiglieri avrebbero dovuto votare un documento in aula e quindi essere coinvolti in scelte rischiose”.
“Si tratta di una grave caduta sia per la Fondazione – continua la nota – che per tutti coloro che avevano appoggiato la svendita della Manifattura: un progetto dannoso per la città e contrario all’interesse pubblico. I dubbi e le riserve avanzate ora dal Ministero coincidono con quelli posti più volte in evidenza dal lavoro dei comitati di cittadini e di parte dell’opposizione, che oggi possono affermare di avere avuto ragione persino da parte di chi per legge è deputato al controllo delle Fondazioni bancarie”.
“Gli interrogativi e i dubbi sull’attuale gestione della Fondazione Cassa di Risparmio – conclude Barsanti – non sono quindi solo legittimi ma doverosi, considerando che il Ministero di via XX Settembre avanza riserve e chiede spiegazioni ancora una volta anche su “Lucca Solare”: un’operazione che in passato ha causato non pochi problemi alla Fondazione. Per quanto mi riguarda, in Consiglio comunale chiederò che venga fatta chiarezza su tutto questo”.
Fabio Barsanti
Consigliere comunale

Share