L’essicazione del granturco sull’aia.

Ogni giornata di sole, nel primo autunno, era preziosa per seccare bene il granturco, che veniva steso su teli sull’aia e rigirato con pale e rastrelli.
Il mais bisognava seccarlo al sole per bene, e conservarlo all’asciutto ,altrimenti veniva invaso da umidità e funghi dannosi per la salute, perciò si teneva al sole più che si poteva e solo ben asciutto veniva riposto nei sacchi o nei cassoni.
L’essiccazione al sole era il modo tradizionale e naturale per conservare al meglio e a lungo questo cereale, che è stato per molto tempo un alimento fondamentale per molte famiglie del nostro Paese.
Il mais veniva pesato con una misura per cereali, la quartarola….era un sistema antico e pratico dei tempi in cui non c’erano bilance .

Share