BALDINI, LEGA: VIAREGGIO CUP ANCORA UNA VOLTA EMIGRATA A LA SPEZIA IMMAGINE DEL DISSESTO DELLA CITTA’, SONO QUESTI I FATTI CONCRETI DI CUI SI VANTA DEL GHINGARO ?
HO PARLATO CON IL SINDACO PERACCHINI, MI HA RASSICURATO CHE LA SPEZIA AIUTA ED HA INTERESSE A COLLABORARE CON VIAREGGIO MA HA IL MASSIMO RISPETTO DELLA STORIA DELLA NOSTRA MANIFESTAZIONE.

La Viareggio Cup se ne va a La Spezia perchè lo stadio di calcio è ancora chiuso, eccola qui una fra le immagine più eclatanti ed evidenti del persistere del “dissesto viareggino” !
Anche quest’anno la città perde la sua storica manifestazione – era già successo l’anno scorso – e con essa se ne va non solo il blasone sportivo ma anche l’indotto economico perchè come ha detto il Presidente degli Albergatori Sandra Lupori le squadre alloggeranno altrove e l’evento non si riverserà certo sul nostro territorio.
Sono questi i fatti concreti dell’Amministrazione a cui ha alluso, anche in questi giorni, Giorgio Del Ghingaro per contrapporli alle parole degli altri, cioè delle forze di opposizione a cominciare dalla Lega ? O invece è proprio il Sindaco di Viareggio – che già l’anno scorso è passato alla storia per la perdita di questo pezzo di storia della nostra Viareggio – a fare delle chiacchiere, degli annunci, puntualmente smentiti dai fatti concreti e sotto gli occhi di tutti ?
Coì interviene il Capogruppo della Lega e membro della Commissione Sport Massimiliano Baldini.
C’è il rischio di perderla per sempre la Viareggio Cup ? L’istituzione del premio speciale “Trofeo Città della Spezia” che sarà assegnato alla fine della manifestazione di quest’anno è viatico – come qualcuno ha già adombrato – della perdita definitiva della manifestazione e della sua trasformazione in “La Spezia Cup” o “Golfo dei Poeti Cup”?
A Viareggio questo è un timore, una preoccupazione che sta dilagando fra i cittadini, fra gli sportivi, già delusi dalla drammatica situazione in cui vertono gli altri impianti sportivi, a cominciare dalla piscina, chiusa anch’essa da anni come lo Stadio dei Pini ed ulteriore immagine di degrado e rassegnazione.
A tal proposito – continua il Capogruppo della Lega – questa mattina ho contattato il Sindaco di La Spezia, l’amico Pierluigi Peracchini che ringrazio per la disponibilità e l’attenzione che mi ha riservato, il quale mi ha rassicurato che la sua Amministrazione è felice di collaborare e di dare una mano ed un aiuto alla nostra manifestazione ed a Viareggio ma che ha il massimo rispetto per la Viareggio Cup e la sua storia legata alla nostra città, anzi invitandomi all’apertura del torneo dove sarò sicuramente presente.
Insomma – conclude l’esponente della Lega – è innegabile che Viareggio, malgrado l’aiuto di La Spezia e l’impegno del Presidente Palagi e del Centro Giovani, stia subendo un altro duro colpo che danneggia l’immagine della città e quella non solo del nostro movimento sportivo ma anche della nostra economia e del nostro turismo ben lontani da quel rilancio che il Sindaco di Viareggio favoleggia sul mondo virtuale di facebook.

Share