LEGA A VIAREGGIO, PASSAGGIO DI CONSEGNE: PACCHINI NOMINATA DA RECALDIN AL VERTICE LOCALE.

 

Il Commissario Provinciale della Lega di Lucca Andrea Recaldin, con proprio provvedimento del 14 marzo scorso, ha nominato Commissario della sezione della Lega di Viareggio Maria Domenica Pacchini.

“Ringrazio Andrea Recaldin per la fiducia che mi ha dimostrato – cosi’ interviene il neo-Commissario di Viareggio Pacchini – conferendomi un incarico molto importante e delicato, di cui sono profondamente onorata, ad un anno dalle elezioni comunali del 2020. E’ una responsabilita’ che sento di assumermi perche’ so di avere vicino l’intero partito, a cominciare dallo stesso Recaldin, primo collaboratore del Commissario Susanna Ceccardi, dal nostro Capogruppo in Regione Elisa Montemagni, dai colleghi del Gruppo Consiliare di Viareggio Massimiliano Baldini, Alfredo Trinchese ed Alessandro Santini, dai sostenitori e militanti della Lega, un gruppo coeso, sempre più numeroso, col quale stiamo realizzando ogni fine settimana una iniziativa dietro l’altra della Lega per contrastare la disastrosa Amministrazione Del Ghingaro. A tal proposito, approfitto di questa importante nomina per sottolineare come, anche nel corso del Consiglio Comunale di ieri, il Sindaco non abbia saputo raccogliere nemmeno i chiari richiami che provenivano dai banchi della sua stessa maggioranza, dimostrandosi in palese contrasto con i principi istituzionali discussi nel consesso e, non avendo argomenti, finendo per attaccare la Lega strizzando l’occhio al PD.

Sin da oggi al gazebo – continua Pacchini – la Lega dimostra di voler stare sul territorio, a contatto con i problemi della gente che a Viareggio e Torre del Lago sono enormi per colpa di questa Amministrazione che accoglie i migranti ma chiude lo stadio, la piscina ed il teatro Politeama, non garantisce sicurezza per cittadini, commercianti e turisti ma inonda di accertamenti ed ingiunzioni farlocche i contribuenti, annuncia progetti grandiosi come il rilancio del mercato, il rifacimento della Terrazza della Repubblica, la realizzazione dell’asse di penetrazione, la riapertura dello stadio, ma non ne mantiene una che sia una, fallendo ogni appuntamento.

Sono certa – conclude Pacchini – che nel 2020 ci libereremo di questi personaggi che hanno saputo solo prestare attenzione alla svendita dei beni pubblici di Viareggio, li rimanderemo la’ da dove sono venuti e riconsegneremo la citta’ ai viareggini ed ai torrelaghesi, eleggendo un Sindaco nuovo che porti avanti i capisaldi della Lega ben diversi da quelli di Del Ghingaro e del PD, da ieri, nuovo alleato ritrovato del Sindaco di Capannori”.

Maria D. Pacchini Commissario Lega Viareggio 

Share