L’EBBREZZA TOTALITARIA:

MERCOLEDI 27 APRILE ORE 18.00

PALAZZO DELLE ESPOSIZIONI (PIAZZA SAN MARTINO, LUCCA)

L’ebbrezza totalitaria: è questo il titolo della video intervista inedita, quanto mai attuale nel tema, realizzata da Marcantonio Lunardi (regia), Ilaria Sabbatini e Armando Sestani (autori), che sarà presentata mercoledì 27 aprile 2022 alle 18 nell’auditorium del Palazzo delle Esposizioni della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

L’evento vuole offrire una riflessione critica sul contesto storico e culturale che portò il fascismo al potere nel nostro Paese, attraverso le testimonianze inedite di Arturo Paoli e di don Renzo Tambellini, entrambi sacerdoti oblati della diocesi di Lucca, impegnati negli anni del secondo conflitto mondiale a difendere gli ebrei dalla persecuzione nazifascista e a collaborare con la Resistenza per la liberazione dell’Italia.

Il commento sarà affidato al prof. Roberto Mancini, filosofo e docente all’Università di Macerata – già membro del comitato scientifico della Scuola per la pace di Lucca e amico di fratel Arturo – che collegherà il passato al presente con una relazione sul tema “Per

una conversione di civiltà”. A fronte delle difficoltà nel capire, nell’interpretare e nel trovare soluzioni eticamente e umanamente accettabili agli eventi sconvolgenti per l’ordine (o forse disordine) mondiale che l’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha scatenato, il filosofo propone una prospettiva costruttiva, su cui il pubblico potrà dialogare nel dibattito che seguirà il suo intervento.

Introdurrà la video intervista Armando Sestani. Dopo la relazione del prof. Mancini interverranno Ilaria Vietina (assessora Comune di Lucca), Nicola Barbato (Is.r.e.co. Lucca), Silvia Pettiti (Fondo Paoli), Marcantonio Lunardi (regista).

L’incontro è organizzato da Fondo Documentazione Arturo Paoli della Fondazione Banca del Monte di Lucca, Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Lucca, Casa della memoria e della pace del Comune di Lucca, Scuola per la pace della Provincia di Lucca.

Ingresso libero secondo le normative vigenti: green pass e mascherina.

Share