Le urne parlano chiaro: c’è una chiara maggioranza in Parlamento e quindi faccio i miei complimenti

al centrodestra per il risultato ottenuto e gli auguro buon lavoro.

Al centrosinistra e al Pd – insieme ad altri partiti – spetta il compito dell’opposizione seria, nell’interesse del Paese e degli italiani.
Toccare il fondo può essere un’opportunità se si decide di smetterla con le narrazioni di palazzo e si ricostruisce una coalizione che abbia posizioni chiare a favore delle persone, che ascolti i territori, che metta al centro il bisogni dei cittadini e dei più giovani intorno ad una prospettiva di speranza.
Pertanto oggi per il Pd e tutte quelle forze politiche che potrebbe costituire il centrosinistra di domani è un giorno di triste ma anche di ripartenza.
È giunto il momento del cambiamento, senza se e senza ma.
Personalmente, sono pronto.
PS. Per quanto riguarda i candidati del nostro territorio li ringrazio tutti per il lavoro svolto che va preservato e mando un abbraccio e un grazie ad Andrea Marcucci , per gli anni svolti in Senato, per quanto ha fatto per il territorio e per aver lottato, come sempre, a testa alta in queste elezioni.

Share