Le uova d’agosto.

Come per tanti altri prodotti di campagna, anche le uova si cercava di conservarle per i mesi in cui le galline facevano la muta e non ne producevano.
Nel periodo tra le ” due Madonne”, cioè dal 15 agosto ( l’Assunzione di Maria ) e l’8 settembre ( Natività della Vergine), si cercava di risparmiarle e conservarle in vari modi: o nell’acqua di calce, o ungendole di grasso e mettendole nella cenere o nella pula del grano. Nella calce si mantenevano per molte settimane, era una scorta preziosa, per il sostentamento della famiglia.

la campagna appena ieri

Share