le stringhe col macinato10517531_646682428764340_1564466807218970249_n


ricetta tipica di alcune zone della lucchesia
fatevi dare dal fruttivendolo o dal contadino le stringhe (o fagioli di s. Anna) molto fini e fresche altrimenti non risulteranno delicate al palato.
fate un trito di carota sedano e cipolla, quando sono rosolati aggiungere del buon macinato magro (acquistate un pezzo di carne magra e fatelo macinare al momento) aggiungete del pomodoro molto maturo tagliato a pezzi e cuocete.
aggiungete ora le stringhe magari tagliate in duo o tre parti data lo loro lunghezza, salate e pepate e fate cuocere aggiungendo brodo vegetale o di carne.
quando sono tenere sono pronte.
sono favolose

di ezio lucchesi

Share