LE SERE D’ESTATE IN CORTILE19959377_10154795634261814_6026511468227876507_n
Le sere d’estate quando stavamo seduti sotto il pino o sul trave nel cortile, a vegliare – passanti si soffermavano al cancello, donne ridevano, qualcuno usciva dalla stalla – il discorso finiva sempre che i vecchi dicevano “Sì sì giovanotti, sì sì ragazze… pensate a crescere… così dicevano i nostri nonni… si vedrà quando toccherà a voi”.
( Cesare Pavese – La luna e i falò )

I capannelli in cortile, sull’aia, sulla porta di casa, due parole…sul far della sera……
A domani.

Share