Le ricette di San Giovanni Leonardi, patrono dei farmacisti , A BORGO A MOZZANO

:: E’ dedicato alle ricette di San Giovanni Leonardi, patrono dei farmacisti, il libro di padre Francesco Petrillo, superiore dell’Ordine dei chierici regolari della Madre di Dio, che viene presentato sabato 6 maggio presso il salone delle feste di Borgo a Mozzano

:: il volume “Parole che guariscono” ripercorre la storia pastorale di San Giovanni Leonardi: nato a Diecimo (Lucca) attorno al 1541, esercitò l’attività di speziale nella città toscana per circa 11 anni, per poi dedicarsi allo studio della teologia. Venne ordinato sacerdote nel 1572 ma nel 1584, mentre si trovava a Roma, venne bandito dalla città per disturbo dell’ordine pubblico e mancanza di rispetto all’autorità costituita. Nella città eterna, tuttavia, riuscì a guadagnarsi velocemente ampia fama, tanto da ricevere dopo pochi anni l’incarico di riordinare congregazioni religiose e riformare monasteri da papa Clemente VII. Muore a Roma nel 1609 e viene proclamato santo da Pio XI, nel 1938 :: Info istitutostoricolucchese.bam@gmail.com

L'immagine può contenere: 1 persona, persona seduta

Share