LE GRANDI QUESTIONI DEL MONDO AL CENTRO DELL’INCONTRO

TRA IL DIPLOMATICO SEBASTIANI E GLI STUDENTI LUCCHESI

I ragazzi hanno interagito anche con il presidente della Provincia Menesini e col sindaco TambelliniDSC_0883

Una “lezione di vita” ad una nutrita platea di studenti lucchesi, ma anche un’interessante discussione sulle grandi questioni del nostro tempo e del nostro mondo: in particolare quelle legati alla tutela dell’ambiente, all’inquinamento, allo spreco alimentare, ai rifiuti e al ruolo che hanno le persone in tutto questo e ai comportamenti virtuosi da assumere con consapevolezza per cercare di migliorare la situazione.
E’ stata una mattinata densa di contenuti e spunti di riflessione quella che ha visto protagoniste alcune scolaresche di Lucca e l’ambasciatore italiano presso la Santa Sede
Pietro Sebastiani, insieme con il presidente della Provincia Luca Menesini e il sindaco di Lucca Alessandro Tambellini.

L’incontro – moderato dal giornalista Giulio Sensi – è cominciato con l’intervento del diplomatico Sebastiani (originario di Capannori) che ha spiegato i 17 macro-obiettivi del documento “Agenda 2030” (Programma d’Azione per il pianeta, le persone, la prosperità, sottoscritto nel 2015 da 193 Paesi membri ONU) e le sue implicazioni sulla comunità internazionale, mettendolo in parallelo con gli intendimenti e le parole contenute nell’Enciclica di Papa Francesco “Laudato Si’”, che affronta in maniera sostanziale le problematiche ambientali e cita l’uomo non come dominatore sul mondo ma come custode del Pianeta.

Ecco, quindi, che toccando argomenti come le mutazioni climatiche, le migrazioni, le diseguaglianze (sociali ed economiche), l’insicurezza alimentare e i diritti umani, per citare i più importanti, i ragazzi sono stati coinvolti, anche attraverso quesiti posti via Whatsapp, nella discussione attraverso riflessioni su questioni che riguardano studenti e genitori, comunità locali e Paesi.

La conferenza – durante la quale è intervenuto anche il dott. Fabio De Fanti della Prefettura portando il saluto del Prefetto Maria Laura Simonetti – ha rappresentato inoltre l’occasione per capire com’è cambiata, in quasi 70 anni, la percezione dei Diritti Umani, per comprendere che oggi, parlando di Diritti, dobbiamo necessariamente affrontare, sul breve e sul lungo periodo, i temi del nostro tempo che affliggono il Mondo.

I ragazzi che hanno partecipato all’incontro con l’ambasciatore Sebastiani sono studenti del Liceo classico Machiavelli, dell’istituto Civitali, dell’istituto professionale Giorgi e dell’Isi Pertini di Lucca.

Share