Le fonti di campagna…

 


Con i loro vasconi in pietra erano uno degli elementi architettonici tipici del paesaggio rurale: una vasca d’accumulo raccoglieva l’acqua che scorreva liberamente e gli allevatori la utilizzavano per abbeverare il bestiame, ed era anche un punto di riposo e ristoro per i viandanti.
Ora molte di queste fonti non possono più assolvere alla funzione originale perché sono state convogliate negli acquedotti, e sono state abbandonate, diventate un accumulo di rifiuti a cielo aperto.

Share