Le dalie, regine degli orti.

 

Ogni orto dovrebbe sempre lasciare un po’ di spazio ai fiori.

Da sempre ‘orto-dalie’ è un connubio perfetto, le nostre nonne ne avevano sempre qualche pianta accostata a un muretto e ben fissata con le canne: i fiori di dalia sono pesanti e si piegano facilmente con forte vento.

 

 

 

 

 

Creano delle macchie di colore molto decorative e fioriscono tutta l’estate regalandoci degli splendidi mazzi. Sono un po’ decadute dai nostri giardini perchè i tuberi vanno piantati in aprile e tolti dal terreno e conservati all’asciutto in autunno e queste operazioni non sempre sono gradite preferendo comprare altre varietà di piante già fiorite da trapiantare in fretta.

LA CAMPAGNA APPENA IERI

Share