Le conserve di stagione: le castagne sciroppate, della garfagnana

In passato le castagne erano considerate un dono preziosissimo della natura perché potevano sfamare negli inverni più rigidi, e perché si conservavano a lungo e si prestavano a moltissime ricette, come questa:

Per 1 kgr. di castagne arrostite e sbucciate fare uno sciroppo con 650 gr. di zucchero, qualche scorza di limone e 3 chiodi di garofano in poco più di mezzo litro d’acqua.
Far bollire a fuoco medio per 15 minuti, intanto riempire i barattoli con le castagne e poi versarvi il liquido bollente. Incoperchiare subito e sterilizzare per mezzora.

Share