Le celebrazioni religiose fanno parte della nostra tradizione.
Tornare tutti insieme a festeggiare Santa Zita, patrona di Monsagrati e a Monsagrati nata nel 1218, è l’ennesimo passaggio verso una nuova e sperata normalità.
Non mancava nessuno: i cittadini, la banda, persino i campanari che mi hanno accolto su in cima e spiegato le differenze tra le campane e come reagiscono i campanili alle sollecitazioni di questi giganti di bronzo.
Che la festa di Santa Zita possa rappresentare davvero un nuovo inizio per tutti noi.
ANDREA BONFANTI

Share