LE ACCIUGHE MARINATE

 

le ho mangiate proprio nei giorni passati, acquistate delle alici o delle acciughe, freschissime, fatele pulire e disliscare o fatelo da voi, lavatele, abbattetele in congelatore per essere sicuri che non contengano niente.

In un vassoio mettete dell’aceto bianco dove scioglierete un pochino di sale (poco perché il pesce è già salato di suo), immergete una ad una le vostre acciughe, ma anche le alici vanno bene, mettete in frigo e fate marinare per almeno 24 ore.


Preparate un battuto di prezzemolo, peperoncino, un pizzico di pepe, il battuto più ce n’è meglio è, spolverate le acciughe che avrete scolato e messo in un vassoio ben disposte, coprite con olio evo delicato, se ce la fate a non mangiarle da subito è opportuno aspettare un paio di giorni che l’olio prenda i sapori e il prezzemolo “maturi”.
Patate lesse soprattutto e verdure lesse di contorno.

FONTE EZIO LUCCHESI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share