Lavanderia Donati, bolletta del gas 9 volte piu’ alta; “Siamo in ginocchio”

BAGNI DI LUCCA – Questa è la bolletta del gas metano relativa al mese di agosto 2021, come vediamo è di poco superiore a 20mila euro, Questa invece è la fattura sempre del mese di agosto ma di quest’anno, il 2022: 183mila euro, un importo 9 volte più alto.

Ci troviamo alla storica Lavanderia Donati a Bagni di Lucca, un’azienda leader in toscana nel settore, che lavora per alberghi, ristoranti e comunità, fondata nel 1980 da Giancarlo Donati affiancato successivamente dal fratello Moreno.

Oggi rappresenta un’eccellenza nel settore ed occupa oltre 50 dipendenti quasi tutte donne. Dal punto di vista del servizio copre più o meno l’area della Toscana nord ovest.

Il caro energia sta mettendo a rischio la continuità di questa attività che nel corso degli anni ha sempre investito in attrezzature moderne ma anche sul personale qualificato.

Beatrice Donati è è anche presidente del consorzio toscano delle lavanderia industriali che raccoglie 11 realtà e purtroppo il problema riguarda tutte le attività del settore.

Alla lavanderia Donati c’è tanta preoccupazione per il futuro: con questi costi è difficile andare avanti.

fonte noitv

Share