Sembrava la fine di una grande carriera la non presenza dell’atleta del Judo Club Fornaci Marco Gigli cintura bianca e rossa VI Dan ai prossimi Campionati Mondiali di Judo che, si svolgeranno a partire da mercoledì 09/ottobre /2019 in Marocco a Marrakech, causa di un incidente che, sfortunatamente lo ha colpito durante le selezioni della Nazionale Italiana.

Quindi niente difesa del 7° posto ottenuto ai Mondiali di Judo a Olbia due anni fa.

La grande forza e passione di Marco lo ha ripagato però vincendo nettamente l’ultima manifestazione che si è svolta al Palasport di Follonica delle cinque che, facevano parte del circuito italiano per la conquista del Campionato Italiano Master.

Forte conoscitore del Judo, Marco ha saputo, sfoderando una classe da grande atleta, superare gli oltre 16 contendenti della sua categoria.

Ma i complimenti di Marco sono andati anche alla figlia Alessia che, nel Gran Premio C.O.N.I.- Kinder+ al Palasport di Crotone con la squadra Toscana, ha conquistato il terzo posto medaglia di bronzo, dopo aver superato squadre di grande prestigio tra cui Lombardia e Piemonte.

Oggi però è iniziata la grande attesa al Judo Club Fornaci con la partenza per Ostia Centro Federale F.I.J.L.K.A.M. e dopo per Marrakech, degli atleti Marsili Cristina e Rossi Giuliano.

Atleti azzurri convocati nel caso di Cristina a difesa del titolo Mondiale di Olbia ed invece per Giuliano Rossi la prima esperienza in campo Internazionale, voluti fortemente dal Direttore Tecnico Nazionale Maestro Giuseppe Macrì.

In caso di vittoria Marsili Cristina diventerebbe la più titolata di Italia in campo Internazionale Master con i suoi 4 titoli Europei e due Mondiali.

Venerdì invece ci sarà la partenza dello Staff Tecnico del Judo Club Fornaci dall’Aereoporto di Pisa Galileo Galilei, capitanata dal Presidentissimo Ivano Carlesi.

Partiamo con grandi speranze e orgogliosi del nostro lavoro, portando la voce della comunità Barghigiana nel mondo, ci dice il Presidente del Judo Club Fornaci che, ancora oggi ci vede regalare ai Colori Nazionali atleti di grande sportività, impegno, passione ed umiltà in uno sport che, non rappresenta guadagni economici, ma il semplice sogno di un grande successo”.

Share