L’iniziativa riguarda le realtà attive in ambito socio-sanitario

L’ASSESSORE AL SOCIALE STEFANO PELLEGRINI AVVIA UNA SERIE DI VISITE ALLE ASSOCIAZIONI DEL TERRITORIO

SERAVEZZA – È l’Auser di Pozzi la prima associazione visitata dall’assessore al sociale Stefano Pellegrini che, in questi mesi, intende raggiungere tutte le realtà associative del settore socio-sanitario del comune.

Una iniziativa che consentirà di mantenere sempre ben aperto il canale comunicativo con le varie organizzazioni che operano sul territorio, per un confronto diretto con ognuna di esse.

“L’obiettivo – spiega l’assessore Stefano Pellegrini – è di mantenere sempre alta l’attenzione sugli importanti servizi svolti dalle varie associazioni, raccogliendo le loro necessità e lavorando sempre d’intesa per migliorare la risposta del territorio, dinanzi alle varie esigenze che si registrano nell’ambito socio-sanitario”.

La visita all’Auser e il colloquio con il direttore Davide Cardelli ha consentito di fare il punto sull’operato di questa associazione che svolge la propria attività prevalentemente a favore degli anziani, con l’accompagnamento in occasione di esami e visite mediche, la consegna a domicilio della spesa, la ginnastica dolce promossa con l’Asl, le varie attività ricreative al momento ancora ridimensionate per la pandemia.

Servizi che rientrano anche nell’ambito della convenzione “Mobilità generica e mirata”, stipulata con il Comune, e rivolta sia alla popolazione anziana sia alle persone svantaggiate seguite dai servizi sociali.

La presenza di Auser si è rivelata particolarmente importante anche durante le fasi più acute della pandemia, con la consegna di 70 spese settimanali alle famiglie in difficoltà proprio per la diffusione dei contagi.

La sede Auser, attiva nei locali della Pubblica Assistenza in via Santa Maria della Neve, 32 a Pozzi, può essere contattata chiamando

Share