Si rinnova anche per questo 2018 l’appuntamento con la “Settimana della Pescala preda ha abboccato

– Scuola della pesca” che da una decina di anni è curata della società Lenza Sportiva Sant’Alessio che da quest’anno sarà denominata “Andrea Lucchesi” a ricordo del ragazzo recentemente scomparso, e, rivolta ai giovani pescatori. L’iniziativa si terrà nel periodo dal 16 al 22 luglio, prevede teoria e pratica sull’arte del pescare, che culminerà con un esame sul campo disputando una vera gara nella splendida cornice dei laghetti Isola Bassa di Lammari. Possono iscriversi al corso, nelle passate edizioni hanno sempre superato la cinquantina di unità e che al momento già ci sono oltre venti iscritti, maschi e femmine, dell’età compresa fra i 5 e 14 anni. Dal lunedì al sabato a partire dalle ore 14 fino alle 18:45, grazie alla scuola di pesca e guidati dall’aiuto dei soci, questi aspiranti pescatori in erba, impareranno come montare le lenze, usare le esche adatte in vari tipi di pesca, legature degli ami e piombature, il modo di pescare e soprattutto il rispetto dell’ambiente e dei pesci. Poi nella giornata conclusiva della domenica, dalle ore 8:30 alle 11:30, saranno chiamati a mettere in pratica ciò che avranno imparato con la prova pratica sul campo di gara dei laghetti di Lammari, disputando il tradizionale “Trofeo Cherubino”. Al termine delle tre ore, ed intorno alle ore 12, verranno stilate le classifiche per le varie categorie e si terrà la premiazione con trofei, coppe e attrezzature da pesca e comunque riconoscimenti per tutti i bambini presenti. La società informa che distribuirà a tutti i giovani garisiti il necessario per pescare, dalla canna al necessario per le lenze alle esche, inoltre una merenda con bevande ed infine, chiede solo di dotare i ragazzi di un cappellino per il sole.

Quota iscrizione alla settimana della pesca euro 25.

Info: Oriano 347.5401171, Renzo 340.0771416 o Aladino 339.6424446.

Share