L’antica Befana di Montefegatesi

 La Befana di Montefegatesi è una delle più antiche e più Conosciute della zona! La sera del 5 gennaio come vuole la tradizione, tutti i paesani fanno il giro di tutte le case del paese accompagnando con la fisarmonica e cantando la befana ed il befano (la tradizione vuole che siano l’ultimi sposati),raccogliendo ogni tipo di “cose” offerte dai paesani,oltre che al classico bicchiere di vino o liquore, quasi ad ogni casa(sopratutto Farina di Castagne, noci, befanini, frutta etc) che vengono portate nel teatro Paesano….Finito il giro la Befana va a cantare in teatro e li, inizia la Festa!!Si balla tutta la notte, ed a metà della serata viene fatta la polenta di castagne(che tradizione voleva, le fette le faceva il più vecchio del paese) per tutti i presenti….vengono anche mangiate le “cose” recuperate facendo il giro…..di solito insieme alla polenta ci sono formaggi e biroldi!!! TESTO DELLA CANZONE

O di casa buona sera se

vegliate o se doirmite

se vegliate sentirete

Una nuova di Toscana

Donne d ecco la Befana

Se la volete vedere

Affacciatevi alle porte

Perchè l’ha le gambe storte

L’abbiam messa qui a sedere

Ha portato hai ragazetti Delle noci e dei confetti

al camin ciascheduno le calze metti

che a ciascun gli sarà dato.

Ha portato hai vecchiarelli

un baston di buon legname

Ed in più se avesser fameun bel piatto di tortelli(da portare ai vecchiarelli

)E’ venuto dal levantee alle donne maritate

ha portato un bel Diamante colle pietre inargentate

Se la porta a noi ci aprite Sentirete suoni e canti

questa sera siamo in tanti e vi terremo divertiti.

Giovinette che posate che posate sulle piume

state su fateci lume che son lunghe le nottate.

Or di qui si fa partenza Da altre parti c’è d’andare .

Ci dovete scusare per la nostra impertinenza.(Noi di qui si fa partenza)

 

In paese poi all’inizio del 900(e tutt’ora presente) è apparsa quella dei giovani e di solito si svolge il sabato dopo quella dei vecchi.

BEFANA DEI GIOVANI

O di casa buona gente siam venuti a parlar chiaro

la befana è qui presente

O Rosina vago fioree con te le tue sorelle

sembran tante damigelle

circondate dall’amore

Oh Rosina vago fiore.

A cantar l’Epifania non è nulla disonore

la cantarono a Marial’accettò nostro Signore.(oh rosina vago fiore)

O su, su fate un pò prestino

che anche a noi ci manca l’ora

e prende guazza l’organino oh su , su fate prestino.

 

Il giorno della Befana invece c’è quella dei Bimbi, in teatro la Befana da ai Fanciulli dei Doni.

https://montefegatesiofficialsite.jimdo.com/storia/l-antica-befana-di-montefegatesi/?fbclid=IwAR3cZ3YGloIFh4H_ewUGpk5-ft9mqYU-qpXElFcWVgLmA8U368XKOiV2Eew

Share