L’Amministrazione di Stazzema approva la modifica piano Opere pubbliche per quasi un milione

Il Sindaco Maurizio Verona: “Intervento sulle strade e dissesto in tutte le frazioni”

 

Il Consiglio Comunale di Stazzema ha approvato la modifica al piano della Opere Pubbliche per poter inserire l’intervento entro l’anno su tutta l viabilità comunale. Un progetto già approvato dalla Giunta Comunale  la scorsa settimana come progetto di fattibilità tecnica ed economica per la manutenzione straordinaria per la messa in sicurezza delle viabilità comunali per un importo complessivo di € 780.000,00 euro da presentare a valere sulla linea di finanziamento del Ministero dell’Interno L. 145/2018, art. 1 comma 139, annualità 2022. Il progetto prevede un intervento specifico per la viabilità di Farnocchia con la sistemazione di un movimento franoso sotto la Chiesa di San Michele, un intervento sulla strada di Pian di Lago da sempre di grande interesse anche turistico per l’accesso ai sentieri, ma soprattutto un intervento diffuso sul territorio in vari punti delle viabilità comunali in presenza di cedimenti sia al bordo strada, sia nel mezzo della carreggiata, oltre che buche che possono costituire pericolo per l’incolumità degli utenti della strada. Le viabilità saranno tutte oggetto di interventi per renderle più sicure.

“Il progetto prevede un intervento diffuso sul territorio per il miglioramento della viabilità”, commenta il Sindaco di Stazzema, Maurizio Verona, “come speravamo di riuscire a fare da tempo e che finalmente si concretizza.

È un progetto che riguarda soprattutto la sicurezza del territorio e dei cittadini: oltre ad alcuni interventi specifici che riguardano due eventi franosi, per il resto si tratta di piccoli interventi altrettanto importanti che interessano interventi di asfaltature, posizionamento di guard rail, sistemazione di alcuni piccoli smottamenti. Abbiamo preparato una mappatura degli interventi su tutto il territorio creando una griglia di interventi e dopo l’affidamento saremo in grado di iniziare il lavoro di realizzazione”.

 

Share